Bol d’Or Qualifiche 2: super tempo di Lagrive su Honda Michelin

Bol d’Or Qualifiche 2: super tempo di Lagrive su Honda Michelin

Gira sull’1’40”

Commenta per primo!

Effetto Michelin, a tutto campo. Al Bol d’Or, aspettando la Superpole, nel secondo turno di qualifiche ufficiale Matthieu Lagrive (già poleman alla 24 ore di Le Mans) ha fatto segnare un tempo impronosticabile alla vigilia: 1’40″405, che consente con la media dei riferimenti degli altri due piloti dell’equipaggio (Josep Monge e William Costes) di confermare il Michelin Power Research Team davanti a tutti. Gomme velocissime sul giro singolo (l’esperienza in MotoGP serve pur a qualcosa), ma anche costanti sulla distanza: ecco così una doppietta del Bibendum nelle qualifiche, con il super team Yamaha Austria in seconda posizione e vicinissimo al titolo di categoria (basterà un misero 15° posto indipendentemente dalle performance altrui) frutto delle tre vittorie stagionali tra Le Mans, Oschersleben e Albacete.

Nella seconda sessione di prove ufficiale, suddivise nei quattro gruppi “colorati” a seconda della designazione dei piloti da parte delle squadre, sono stati confermati i valori in campo intravisti ieri e nei test di due settimane or sono, con tutti sostanzialmente molto vicini con solo Lagrive che, sul giro “da tempo”, riesce a fare la differenza. In gara sarà diverso, perchè anche Kawasaki France con l’inedito equipaggio composto da Kenny Foray, Javier Fores e Kenny Noyes non è distante dai primi, senza patir più di tanto l’assenza di Julien Da Costa impegnato nel British Superbike a Croft questo fine settimana.

Sembra lavorare invece più sulla gara la SERT, quinta con il trio Philippe, Foray (Freddy, fratello) e Four, di poco davanti a National Motos, squadra sempre temibile soprattutto a Magny Cours. Con distacchi più importanti seguono tutti gli altri, con Amadeus X-One 11° e No Limits 19° a tener alto il tricolore nell’Endurance. Tra le Stock sempre miglior tempo dello Junior Team Suzuki nonostante il “prestito” di Freddy Foray alla squadra ufficiale SERT, seguita dal sorprendente equipaggio del Maccio Racing su Kawasaki e dal Qatar Endurance Racing Team.

La BMW? In miglioramento, decima tra le Stocksport con la S1000RR al debutto assoluto in una gara di durata grazie al progetto di BMW France e del team Sikora Bily Prorace. Per finire da segnalare la partecipazione dell’unica Ducati in gara, iscritta nella “Open” con il Ducati Endurance Racing Team, che scatterà dalla 42° piazzola di partenza.

73ème Bol d’Or Magny Cours
Classifica Qualifiche 2

01- Michelin Power Research Team – Honda CBR 1000RR – Costes/Monge/Lagrive – 1’41.418
02- Yamaha Austria Racing Team – Yamaha YZF R1 – Jerman/Martin/Giabbani – 1’41.536
03- Yamaha France GMT94 Ipone – Yamaha YZF R1 – Gimbert/Checa/Nigon – 1’41.632
04- GSR Kawasaki France – Kawasaki ZX 10R – Foray/Noyes/Fores – 1’41.745
05- Suzuki Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – Philippe/Foray/Four – 1’41.899
06- National Motos – Honda CBR 1000RR – Jonchiere/Scarnato/De Carolis – 1’42.966
07- BK Maco Moto Racing – Yamaha YZF R1 – Ribalta/Pridmore/Hayes – 1’43.063
08- RAC 41 City Bike – Suzuki GSX-R 1000 – Junod/Houssin/Black – 1’43.166
09- Bolliger Team Switzerland – Kawasaki ZX 10R – Saiger/Penzkofer/Rita – 1’43.291
10- Junior Team Suzuki LMS – Suzuki GSX-R 1000 – Tangre/Gines/Bulle – 1’43.379
11- Team Amadeus X-One – Yamaha YZF R1 – Badovini/Gruy/Dos Santos – 1’43.554
12- Maccio Racing – Kawasaki ZX 10R – Richier/Millet/Moreira – 1’43.885
13- RT Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – Morillon/Jond/Devoyon – 1’43.931
14- Team 18 Sapeurs Pompiers – Suzuki GSX-R 1000 – Molinier/Briere/Tangre – 1’44.027
15- Phase One Endurance – Yamaha YZF R1 – Vallcaneras/Cudlin/Cudlin – 1’44.098
16- Qatar Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – Al Naimi/Al Mannai/Delhalle – 1’44.895
17- MCS Racing Ipone – Suzuki GSX-R 1000 – Almeda/Calvin/Stibilj – 1’45.205
18- TRT 27 Bazar 2 – Suzuki GSX-R 1000 – Masson/Denis/Loiseau – 1’45.257
19- No Limits – Suzuki GSX-R 1000 – Guareschi/Casas/Bellucci – 1’45.304
20- AM Moto Racing Competition – Suzuki GSX-R 1000 – Hernandez/Guersillon/Auger – 1’45.407

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy