Endurance FIM EWC: Suzuki S.E.R.T. a caccia del 15° titolo Mondiale

Endurance FIM EWC: Suzuki S.E.R.T. a caccia del 15° titolo Mondiale

Campione del Mondo in carica, la squadra di riferimento Suzuki nel FIM EWC punta alla riconferma vantando un palmares ineguagliabile nelle corse di durata dal 1980 ad oggi

Più che una squadra, un’istituzione delle corse di durata. Da 36 anni a questa parte la S.E.R.T., acronimo di Suzuki Endurance Racing Team, si è affermata come la squadra di maggior successo della specialità con un palmares ineguagliabile, ulteriormente rafforzato al culmine di un trionfale 2015 con la conquista dell’ennesima affermazione alla 24 Heures Moto di Le Mans (la nona della propria storia), ma soprattutto del quattordicesimo titolo Mondiale Endurance.

Con il pieno supporto della casa madre e la partnership tecnica con Yoshimura e Dunlop, la compagine di Dominique Meliand darà nuovamente l’assalto quest’anno al titolo nel FIM Endurance World Championship con la Suzuki GSX-R 1000 #1 affidata a Vincent Philippe (9 titoli mondiali con la S.E.R.T.), Anthony Delhalle e l’attesa riconferma in squadra di Etienne Masson.

Impegnata sui campi di gara dai primi anni ’80, lo scorso anno in occasione del Bol d’Or la S.E.R.T. ha celebrato il 35esimo anniversario dalla propria fondazione con una speciale livrea ‘Replica’ della Suzuki GS 1000 R del 1980, la moto con la quale si è assicurata i primi successi nella specialità.

Il palmares del Suzuki Endurance Racing Team dal 1980 al 2015

– 14 titoli mondiali Endurance (83, 87, 88, 97, 99, 2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2012, 2013, 2015)

– 1 coppa del mondo Endurance (2001)

– 2 Master of Endurance (2002, 2003)

– 15 Bol d’Or (80, 84, 93, 98, 99, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2008, 2009, 2010, 2011)

– 9 successi alla 24 ore di Le Mans (82, 97, 2002, 2003, 2004, 2007, 2008, 2014, 2015)

– 9 trionfi alla 24 ore di Liegi (81, 85, 87, 88, 91, 97, 2001, 2002, 2003)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy