CIV: verso la stagione 2012, gli attesi protagonisti al via

CIV: verso la stagione 2012, gli attesi protagonisti al via

di Redazione Corsedimoto

Conclusa lo scorso 23 ottobre al Mugello la stagione del “Centenario”, il Campionato Italiano Velocità è pronto a ripartire con la sessione di test ufficiali in agenda per il prossimo fine settimana (16-18 marzo) all’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola. Al Santerno il primo confronto dell’anno nuovo per gli attesi protagonisti del CIV 2012 tra Superbike, Supersport, Superstock 1000, Superstock 600, Moto2, Moto3 e 125 GP, con le premesse di una stagione avvincente nei 6 round (8 gare) in calendario. Superbike: Matteo Baiocco punta al bis Con il #1 ben in vista sul cupolino della propria Ducati 1198, Matteo Baiocco darà l’assalto al bis nel CIV Superbike sempre insieme al Barni Racing Team. Con il campione 2010 (e “runner-up” 2011) Alex Polita passato al British Superbike, il pilota di Osimo dovrà confrontarsi con Luca Conforti (al ritorno con Barni Racing), Gianluca Nannelli (Ducati Grandi Corse), Fabrizio Lai (Ducati Althea) senza scordarci di Federico Mandatori (passato a Ducati) e Ivan Clementi, promosso dalla Superstock sempre con BMW dell’Asia Competition. Non mancheranno al via Lorenzo Mauri (Ducati M-Motocorsa), Luca Pedersoli (Ducati Batter Pedersoli) e le due Aprilia RSV4 di Nuova M2 Racing condotte da Enzo Chiapello e Giovanni Baggi. Superstock 1000: caccia all’erede di Danilo Petrucci Tra le classi più competitive del CIV, la Superstock 1000 cerca un valido erede nell’albo d’oro di Danilo Petrucci, promosso con pieno merito e titolo in MotoGP con la Ioda TR003 CRT. Il Barni Racing Team ha deciso di puntare sull’esperienza di un ex-campione come Ivan Goi, affiancato da Simone Saltarelli, per lo sviluppo della nuova Ducati 1199 Panigale, ritrovandosi come validi avversari Alessio Velini (BMW 2R Antonelli by Bargy Design), Marco Muzio (BMW DMR Racing), Alessio Corradi (Aprilia Nuova M2 Racing). Tra gli iscritti figurano anche Alessio Velini e Roberto Lacalendola, così come Lorenzo Alfonsi, recentemente ingaggiato dal Pro Ride Motorsports per la stagione 2012 del Mondiale Superbike. Supersport: Dionisi difenderà il titolo Campione in carica e protagonista di un avvincente duello con Roberto Tamburini, Ilario Dionisi difenderà la tabella tricolore sempre ai comandi di una Honda CBR 600RR della Scuderia Improve, incontrando avversari di fama internazionale. Direttamente dalla serie iridata correrà il campione Superstock 600 in carica Dino Lombardi (Yamaha Team PATA by Martini), pretendente al titolo 2012 insieme alla riconfermata coppia del Puccetti Racing Kawasaki Italia Stefano Cruciani e Mirko Giansanti, così come i tre assi del Team Velmotor: il vice-campione Moto2 Mattia Tarozzi, Alessio Palumbo e Tommaso Lorenzetti dai trascorsi nel Motomondiale. Da seguire con interesse un altro ex-Stock 600 come Giuliano Gregorini (Yamaha Team Rosso e Nero) e Romana Fede, rappresentante “in rosa” nel CIV Supersport. Moto2: Andreozzi Vs Lamborghini, attesa per Harms su Bimota Alla vigilia dei test pre-campionato di Imola sono quattro gli iscritti alla seconda stagione della Moto2 tricolore. Il campione in carica Alessandro Andreozzi, sfumato il sogno di correre nel mondiale, si ripresenterà al via in cerca di conferme, trovando in Ferruccio Lamborghini un valido avversario, chiamato al riscatto ai comandi della Moto2 del Quarantaquattro Racing Team su base Ten Kate dopo un 2011 condizionato dall’infortunio rimediato nell’inaugurale prova di Misano. In forma ufficiale con il team Bimota Research Development Department (RDD) correrà invece Robbin Harms, per anni protagonista del mondiale Supersport, ora in gara nella serie tricolore con la rinnovata Bimota HB4 Moto2. Superstock 600: oltre 40 piloti per il titolo Numeri record per la classe Superstock 600: oltre 40 piloti si presenteranno ai nastri di partenza della stagione 2012, con una vasta schiera di pretendenti al titolo. Dalla coppia del Team Italia FMI su Yamaha Trasimeno Riccardo Russo e Luca Vitali, la lista infinita di papabili vincitori prosegue con Nicola Morrentino (Yamaha Elle2 Ciatti), Franco Morbidelli (Yamaha RCGM Team), Francesco Cocco e Luca Salvadori (Yamaha Team PATA by Martini), Stefano Casalotti (Yamaha Team Riviera FCC), Daniele Beretta (Yamaha Prorace Squadra Corse). Legittime ambizioni per il campione della Coppa Italia Daniele Aloisi, in gara con la Kawasaki Puccetti Racing, e Dakota Mamola, primogenito di Randy, presente nell’entry list della stagione 2012. 125 GP e Moto3: due classi per i giovani talenti Per il secondo anno consecutivo il CIV aprirà le porte non soltanto alle gloriose 125cc 2 tempi da Gran Premio, ma anche alle nuovissime 250cc 4 tempi Moto3, quest’anno non più soltanto iscritte in uno specifico “Challenge” senza validità di campionato. Nella 125 GP Cristiano Carpi, Simone Mazzola, Andrea Mantovani, Alessandro Calgaro e l’esordiente Lorenzo Dalla Porta si confronteranno con la coppia ufficiale del Mahindra Racing con le due 125 GP realizzate dalla Engines Engineering per Sarath Kumar (primo indiano nella storia del Motomondiale) e Riccardo Moretti, già campione italiano 2009, al ritorno con la compagine italo-indiana. In Moto3, con le stesse specifiche del mondiale (pneumatici Dunlop, elettronica Dellorto e carburanti ENI), Kevin Calia rientra tra i pretendenti al tiolo con la Honda NSF250R di Elle2 Ciatti Racing, non da meno il terzetto del Racing Team Gabrielli Michel Ruben Rinaldi, Federico Fuligni e Manuel Pagliani, così come Stefano Valtulini, in gara il pluri-decorato Imperiali Racing Team.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy