CIV Superbike Monza Venerdì: Shane Byrne in testa

CIV Superbike Monza Venerdì: Shane Byrne in testa

Conforti segue a ruota

Commenta per primo!

Nulla di sorprendente per questo venerdì di prove del Campionato Italiano Velocità, categoria Superbike.
A concludere la prima giornata in testa è stato il pilota Ducati Sterilgarda Shane Byrne, con un tempo di 1’47.575. Il campione in carica del BSB ha girato due secondi più lento rispetto al miglior tempo in gara nel weekend World SBK dello scorso anno sul tracciato di Monza, riuscendo in ogni caso ad terminare primo in classifica.

Segue il duo Ducati Barni Racing Luca Conforti e Lorenzo Mauri, ex pilota del mondiale Superbike. Mentre quest’ultimo è riuscito a spiccare il miglior crono in mattinata il primo è migliorato notevolmente nel pomeriggio, abbassando di quasi tre decimi il suo best lap. In quarta posizione troviamo il team manager di Byrne, quel Marco Borciani che ora dirige il team Ducati Sterilgarda, dopo una lunga carriera a tempo pieno nel mondo delle due ruote.

A seguire si piazzano Norino Brignola, protagonista delle ultime due stagioni del CIV Superbike, ora con il team Guandalini Racing (che non si è presentato a Monza con Gregorio Lavilla), Flavio Gentile della squadra Honda Althea Racing, Riccardo Chiarello con la Suzuki del team Penta Race, Maurizio Pratichizzo con la MV del team Factory SBK e a chiudere Alessandro Gramigni con la R1 preparata da Celestini Motorshow.

Da segnalare la caduta del pilota Vittorio Scatola, classe ’59, che a cinquant’anni ha deciso di partecipare a questo secondo round del CIV. Il pilota, che negli anni ’80 ha corso con il leggendario team Paton, è stato trasportato al centro medico dopo un brutto volo alla Parabolica durante la sessione pomeridiana che gli ha procurato una perdita di conoscenza.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy