CIV Mugello Stock 600 Gara: vittoria di Lombardi su Zanetti, a Massei il titolo

CIV Mugello Stock 600 Gara: vittoria di Lombardi su Zanetti, a Massei il titolo

Commenta per primo!

E’ stata una gara al cardiopalma quella della Stock 600 sul tracciato del Mugello, per l’ultima prova della stagione 2010 del Campionato Italiano Velocità. Doveva essere una questione a due tra Fabio Massei e Lorenzo Zanetti per il titolo, invece si è trasformata in una battaglia a otto piloti per il successo: una corsa spettacolare, fatta di un numero incalcolabile di sorpassi, con a tratti cinque piloti che si aprivano a ventaglio in staccata, per ottenere la prima posizione.

Ad ottenere il successo, dopo dieci giri di assoluto spettacolo in pista, è stato il beneventano Dino Lombardi (Yamaha Martini Corse), che è riuscito a beffare sul traguardo Lorenzo Zanetti (Yamaha TNT Racing) per soli 2 piccolissimi millesimi di secondo, mentre il terzo classificato Luca Vitali (Yamaha Media Action by Prorace) ne ha rimediati solamente ottantotto. Non è bastata la seconda piazza per “Zorro”, per poter ribaltare le sorti del campionato e non sarebbe bastata neanche la vittoria, visto l’ottavo posto di un Fabio Massei (Yamaha Piellemoto) in modalità di controllo, deciso giustamente a non voler entrare nella pazzesca bagarre davanti a lui, per non correre il rischio di perdere il titolo.

La classifica finale della classe Stock 600 ha visto quindi Fabio Massei vincitore a quota 132 punti, sette in più del bresciano Lorenzo Zanetti. Al quarto posto in gara invece, si è classificato il giovanissimo napoletano Riccardo Russo (Yamaha Bike e Motoracing, forse il più sensazionale interprete di questa prova), seguito da Davide Fanelli (Honda Allservice Sytem By QDP) e il romagnolo Simone Sancioni su Yamaha, quest’ultimo autore di una grandissima corsa.

A seguire troviamo l’argentino Leandro Mercado (Kawasaki BWG Racing), il neo campione Fabio Massei, Gabriele Cottini (Honda Improve Racing) e Raffaele Vargas.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy