CIV Moto3 Vallelunga Round 12 Nicholas Spinelli campione, Alex Delbianco fa bis

CIV Moto3 Vallelunga Round 12 Nicholas Spinelli campione, Alex Delbianco fa bis

Il pilota del team Max Biaggi firma il successo nell’ultimo round. A Spinelli basta il 4° posto per vincere l’Italiano

Commenta per primo!
Nicholas Spinelli

Nicholas Spinelli, 16 anni,è il nuovo campione italiano della Moto3. Nel round finale a Vallelunga al pilota di Atri (Teramo) è bastato il quarto posto per difendere. Secondo successo 2017 per Alessandro Delbianco, il romagnolo pupillo di Max Biaggi, che così chiude in bellezza questa sua prima esperienza da team manager.

CHE SFIDA! – Con il titolo in palio tra Spinelli (KTM Pro Racing Team) e Kevin Zannoni (KTM MF84 Pluston by Althea) è stata una finale entusiasmante con anche sette piloti in gioco per la vittoria di tappa. Delbianco, in sella alla Mahindra del Team Max, è stato il più freddo nelle battute finali, ha preso il comando del gruppo ed è riuscito abilmente a guardarsi le spalle dagli attacchi di Leonardo Taccini (Miralux Pos Corse) e dallo stesso Zannoni. Cui però il podio non è bastato per strappare il primato al neo campione Spinelli finito alle sue spalle. Posizioni di rincalzo per Edoardo Sintoni (Mahindra 3750), Davide Pizzoli (Mahindra 3750) e Nicola Carraro (Team Minimoto).

BIAGGI CHE FARA’? – L’avventura di Max Biaggi team manager era cominciata nel CIV a Imola con il doppio infortunio di Delbianco e Bellini. E’ finita nel migliore del modi ma il sei volte iridato non ha ancora svelato i programmi 2018 complicati dall’annunciato disimpegno Mahindra, che lascia le moto per concentrarsi sulla Formula E. “Non è ancora detto che il reparto corse chiuda” glissa Max. “Non è stato deciso niente. In ogni caso la mia squadra continuerà ad impegnarsi o nel campionato italiano o nel Mondiale Junior (che si corre in Spagna, ndr). Nelle scorse settimane Biaggi sembrava sul punto di stringere una collaborazione con il team Smipers, impegnato nel Mondiale con Romano Fenati, con il ruolo di gestore dello Junior Team impegnato nel Mondiale Junior. Ma l’accordo è poi saltato.

Foto: Marco Lanfranchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy