CIV Misano Michele Pirro suona la settima

CIV Misano Michele Pirro suona la settima

A Misano Michele Pirro ottiene il settimo successo in sette gare e allunga su Lorenzo Zanetti fuori per problema tecnico. In Moto3 dominio di Stefano Nepa.

Commenta per primo!

Le calde temperature registrate oggi a Misano hanno fatto da cornice alle prestazioni magistrali con cui Michele Pirro e Stefano Nepa hanno trionfato rispettivamente nelle classi Superbike e Moto3. Per Pirro questo rappresenta un successo di grande importanza, anche perché a causa dell’uscita di scena di Lorenzo Zanetti per problema tecnico il suo vantaggio in classifica sul pilota bresciano, apparentemente l’unico in grado di impensierirlo in campionato, è aumentato da 41 a 66 punti. E il pilota pugliese prenota il titolo…

Ecco com’è andata nelle due classi.

SUPERBIKE – Il settimo round del CIV Superbike è stato condizionato da tantissimi colpi di scena, ma nessuno di questi ha colpito Michele Pirro. Il pilota pugliese del Barni Racing Team ha ottenuto la sua settima vittoria in sette gare dominando dal primo all’ultimo giro e grazie al ritiro per problema tecnico di Lorenzo Zanetti ha visto aumentare il vantaggio sul pilota bresciano da 41 a 66 punti. L’alfiere del team Ducati Motocorsa ha cercato di tenere il passo di Pirro, ma all’inizio dell’ottavo giro si è dovuto arrendere a un problema di natura elettronica che lo ha costretto ad abbandonare la contesa. Dietro a Pirro il podio è stato completato da Matteo Baiocco, secondo in solitaria con l’Aprilia del team Nuova M2 Racing, e Alessandro Andreozzi, al suo primo podio stagionale con la Yamaha del team Speed Action. Quarta posizione per Florian Marino, mentre Samuele Cavalieri ha terminato al quinto posto con la seconda Ducati del Barni Racing Team a precedere un Matteo Ferrari sesto dopo essere stato protagonista di un dritto mentre lottava con Baiocco nelle fasi iniziali. Da segnalare che a causa dei tanti ritiri per caduta (tra i quali quelli di Eddi La Marra, Denni Schiavoni, Kevin Manfredi e Lorenzo Lanzi) o per problemi tecnici (da segnalare, oltre allo stop per Zanetti, quello del secondo pilota Aprilia Andrea Mantovani) hanno tagliato il traguardo solo 17 dei 26 piloti al via.

1020_LAN1837web
Stefano Nepa, in trionfo nel CIV Moto3

MOTO3 – Stefano Nepa vince il settimo round dell’ELF CIV 2017 con una prestazione da incorniciare. Scattato dalla seconda casella della griglia, l’abituale protagonista del Mondiale Junior Moto3 ha subito superato il poleman Anthony Groppi (KTM Gresini Junior Team) e ha allungato progressivamente sugli inseguitori con un’impressionante serie di giri veloci per poi gestire il vantaggio nei giri finali e vincere meritatamente la prima delle due gare in programma a Misano. Dietro a Nepa hanno chiuso al secondo e terzo posto Kevin Zannoni (KTM MF84 Pluston by Althea) e la wildcard mondiale Tatsuki Suzuki (KTM Sic58 Squadra Corse), protagonisti di una battaglia con Groppi che ha regalato grandi emozioni dall’inizio alla fine e alla quale si sono uniti negli ultimi giri Davide Pizzoli (Mahindra 3570 MTA) e Tommaso Marcon (KTM Gresini Junior Team). Alla fine Marcon ha chiuso al quarto posto davanti a Groppi, mentre Pizzoli si è dovuto accontentare del sesto posto. Grazie alla seconda posizione di oggi Zannoni ha recuperato punti preziosi su Nicholas Spinelli, solo 9°, e ora i due piloti sono divisi da sole due lunghezze (109 punti per Spinelli contro i 107 di Zannoni). Settimo posto finale per Edoardo Sintoni, ora a -19 dalla leadership del campionato, mentre con la sua TM Bruno Ieraci ha occupato la top 5 nella prima parte della corsa salvo poi perdere terreno e tagliare il traguardo al decimo posto. Da segnalare la caduta che ha tolto dai giochi Leonardo Taccini e Alex Fabbri durante il giro di ricognizione, così come l’uscita di pista che nel finale ha fatto retrocedere Nicola Carraro dalla top 10 al 14° posto.

Foto: Marco Lanfranchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy