CEV Moto3 Portimao Qualifiche: Mir in pole, Nicolò Bulega 2° in griglia

CEV Moto3 Portimao Qualifiche: Mir in pole, Nicolò Bulega 2° in griglia

Arbolino in terza fila

Commenta per primo!

Le prime qualifiche del CEV Moto3 targato “Mondiale Junior FIM” andate in scena oggi all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão hanno proposto un pilota sostanzialmente all’esordio nella serie in pole position, ma con un nostro portabandiera suo più diretto inseguitore e con tutto il potenziale per ambire alla vittoria. A Portimão nell’unica gara in programma domani alle 13:00 locali (le 14:00 italiane) sarà il 17enne maiorchino Joan Mir a scattare dalla pole position, ma con accanto in prima fila oltre all’ex rivale nella Red Bull MotoGP Rookies Cup Bo Bendsneyder (3°) il nostro Nicolò Bulega, autore del secondo crono con la KTM RC 250 GP quest’anno schierata direttamente dalla VR46. Pluri-Campione dei trofei promozional-propedeutici delle baleari con persino trascorsi a livello giovanile nel Supermotard, dopo un biennio di esperienza nella Red Bull MotoGP Rookies Cup (con 3 vittorie all’attivo lo scorso anno tra Jerez, Brno e Aragon) Mir ha deciso di rilanciare le proprie quotazioni di carriera nel CEV Moto3 sposando la causa del Team Machado in partnership con il Leopard Racing, compagine vittoriosa nei precedenti due round del Mondiale Moto3 con Danny Kent, struttura con la quale è stato persino ad un passo dal trovare l’accordo per correre quest’anno nella serie iridata. Definito il programma soltanto a 2015 iniziato, Joan con un paio di Test all’attivo ha già trovato il limite della Moto3 spinta dal propulsore Honda by Geo Technology (in linea con il regolamento 2015 a 13.500 giri/min) aggiudicandosi una sorprendente pole in Algarve grazie al crono di 1’49″449 conseguito nel secondo turno di ufficiali, l’unico disputatosi interamente in condizioni climatiche ottimali. Seppur comprensibilmente distante dalla pole 2014 del bi-Campione in carica Fabio Quartararo (1’48″776), il talentuoso pilota maiorchino centra un risultato prestigioso alla sua seconda presenza in assoluto nel CEV Moto3: l’unico precedente risale infatti al round di Valencia del novembre 2013 con una MIR Racing, esperienza conclusasi un promettente piazzamento a punti (15°) in Gara 2. Se Mir è l’uomo del giorno, altrettanto da rimarcare la prestazione del nostro Nicolò Bulega, in 1’49″958 autore del secondo crono, ritrovandosi nuovamente in prima fila dopo Aragon e proprio Portimao 2014. Miglior esordiente nella passata stagione (6° con due podi all’attivo tra Navarra e Portimao), l’ex Campione italiano MiniGP e PreGP ha trovato lo spunto giusto per condurre la KTM 2015 iscritta sotto le insegne dello Junior Team VR46 Riders Academy in prima fila a 1/2 dal poleman Mir, ma pur sempre davanti all’olandese Bo Bendsneyder, alla sua terza stagione consecutiva nel CEV Moto3 con la FTR Honda del Dutch Racing Team. Nicolò BulegaBad Bo“, atteso nuovamente al via della Red Bull MotoGP Rookies Cup, ha preceduto nell’ordine un pretendente al titolo del calibro di Albert Arenas (dal 2011 al via del CEV, quest’anno con la prima Husqvarna del Team LaGlisse) ed il sorprendente malese Khairul Idham Pawi, quinto con una TSR preparata dal Bruno Performance con i colori dell’Honda Team Asia, Moto3 già condotta al vertice nella passata stagione da Hiroki Ono. Un risultato per certi versi clamoroso per il 16enne pilota formatosi nell’Asia Dream Cup (monomarca su base Honda CBR250R che si disputa nell’ambito dell’Asia Road Racing Championship), a maggior ragione pensando che si ritrova davanti a due piloti su Honda NSF250RW HRC del Monlau Competición (Junior Team Estrella Galicia 0,0) di Emilio Alzamora: l’ex Campione PreGP Aron Canet (6°) e Jaime Masia (7°), al debutto nel CEV una sfortunata esperienza nella Rookies Cup con 3 distinti infortuni nell’arco della stagione. Per i nostri colori la buona notizia di giornata è rappresentata dal fatto che non è il solo Bulega a comparire nella top-10: da Campione 2013 e 2014 della PreGP/PreMoto3 125cc 2 tempi tricolore, Tony Arbolino ha staccato il 9° crono con la prima KTM della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli giusto davanti ad un positivo Lorenzo Petrarca (KTM del TMR Competicion) ed il proprio compagno di squadra Stefano Valtulini, 12°. A seguire il bi-Campione All Japan J-GP3 in carica Sena Yamada (Honda HRC Monlau) è 13° a precedere i nostri Davide Pizzoli (14°) e Lorenzo Dalla Porta (15°) con le Husqvarna LaGlisse mentre Cristiano Carpi è 28°. Domani alle 13:00 locali il via della gara con 7 nostri portabandiera su 28 partenti a caccia del gradino più alto del podio, traguardo che nel CEV Moto3 per l’Italia manca ormai da quasi 3 anni: l’ultimo successo il 24 giugno 2012 al Circuit de Catalunya di Montmelò a firma Francesco Bagnaia. FIM CEV Repsol 2015 Autódromo Internacional do Algarve di Portimão CEV Moto3, Classifica Qualifiche 01- Joan Mir – Team Machado Leopard CAME – 1’49.449 02- Nicolò Bulega – Junior Team VR46 Riders Academy – KTM RC 250 GP – + 0.509 03- Bo Bendsneyder – Dutch Racing Team – FTR Honda M313 – + 0.879 04- Albert Arenas – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – + 0.918 05- Khairul Idham Pawi – Honda Team Asia – TSR3 Honda – + 1.780 06- Aron Canet – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 1.845 07- Jaime Masia – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 1.934 08- Martin Vanhaeren – KRP – FTR KTM – + 1.957 09- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – KTM RC 250 GP – + 2.066 10- Lorenzo Petrarca – TMR Competicion – KTM RC 250 GP – + 2.071 11- David Sanchis – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O – + 2.142 12- Stefano Valtulini – Sic 58 Squadra Corse – KTM RC 250 GP – + 2.307 13- Sena Yamada – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 2.328 14- Davide Pizzoli – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – + 2.380 15- Lorenzo Dalla Porta – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – + 2.434 16- Aaron Polanco – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O – + 2.489 17- Yuta Date – Asia Talent Cup Team – Honda NSF250R – + 2.505 18- Adam Norrodin – Asia Talent Cup Team – Honda NSF250R – + 2.704 19- Kaito Toba – Asia Talent Cup Team – Honda NSF250R – + 2.850 20- Aleix Viu – Bradol Larresport – FTR Honda M312 – + 3.475 21- Maximilian Kappler – SaxoPrint RTG – FTR Honda M313 – + 3.503 22- Simon Danilo – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 3.568 23- Juan Antonio Bellver – Ongetta Junior Team – FTR Honda M313 – + 3.935 24- Vicente Perez – Machado Leopard CAME – FTR Honda M313 – + 4.158 25- Loris Cresson – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 4.472 26- Pedro Soler – Bullit Cuna de Campeones – MIR Racing KTM – + 5.039 27- Lawson Walters – H43 Team Nobby Blumaq Talasur – KTM RC 250 GP – + 5.579 28- Cristiano Carpi – Ajo Motorsport – KTM RC 250 GP – + 5.762 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy