CEV Moto3: Albacete ospita il terzo round 2013 con 52 piloti iscritti

CEV Moto3: Albacete ospita il terzo round 2013 con 52 piloti iscritti

Cinque azzurri in pista

di Redazione Corsedimoto

Tre gare disputate in due round tra Montmelò ed Alcañiz, tre differenti vincitori, i primi sei nella classifica provvisoria di campionato racchiusi in soli 7 punti. Con questi numeri il CEV Moto3 affronta questo fine settimana ad Albacete il terzo appuntamento stagionale con l’ormai consueto “boom” di iscritti (addirittura 52 in rappresentanza di 14 nazioni) ed il pronostico apertissimo, almeno stando ai verdetti emersi tra le due corse disputate al Circuit de Catalunya di Montmelò e l’avvincente gara unica andata in scena lo scorso mese di maggio al MotorLand Aragon di Alcañiz. Una bagarre infernale che ha finora promosso ai vertici della classifica un pilota che non è mai salito sul podio in questo primo scorcio di campionato (Marcos Ramirez, leader a quota 37), ma al contempo ha fatto notare agli addetti ai lavori il potenziale di una vasta schiera di talenti da scoprire e/o di sicuro avvenire nel circus iridato. Questo il caso di Maria Herrera, veloce motociclista ormai conosciuta ed apprezzata dagli addetti ai lavori per i trascorsi vittoriosi nella PreMoto3 Series (titolo nel 2011) ed un positivo esordio nel CEV lo scorso anno (comprensivo del 4° posto assoluto nell’Europeo in prova unica ad Albacete), ma balzata nei quotidiani non strettamente legati al settore per la storica affermazione di Aragon, la prima per una rappresentante del gentil sesso nel Campeonato de España de Velocidad, con ogni probabilità un punto di svolta per il “motociclismo in rosa”. Al via del CEV Moto3 schierata dal Monlau Competición di Emilio Alzamora, la 16enne motociclista madrilena ha confermato quanto di buono espresso in quest’ultimo biennio realizzando una gara capolavoro ad Aragon, assecondata sì da una KTM RC 250 R ottimamente preparata dallo Junior Team Estrella Galicia 0,0, ma meritevole di una affermazione costruita con una sorprendente ed azzeccata strategia di gara. Maria Herrera (6) vittoriosa nell'ultimo round Con questo successo Maria ha allargato gli orizzonti del motociclismo in rosa guadagnandosi spazi in TV (uno speciale di mezz’ora trasmesso sulla TVE), sulla carta stampa del settore e non, ma anche legittime credenziali di puntare al titolo di categoria, viatico per l’ormai certo approdo nel mondiale di categoria dall’anno prossimo anticipato a settembre da una comparsata da wild card proprio ad Aragon. Sarà comprensibilmente Maria Herrera l’osservata speciale del weekend di Albacete, ma con 51 iscritti ed una top-6 racchiusa in 7 punti c’è spazio per incursioni al vertice di tanti attesi protagonisti: dal capoclassifica Marcos Ramirez (KTM RC 250 R del Monlau Competición) passando per il vincitore di Gara 2 a Montmelò Adrian Martin (tornato nel CEV in cerca del rilancio con una KALEX-KTM del team Aspar), senza scordarci del britannico Wayne Ryan (con la sperimentale KRP M3-01 Honda del Racing Steps Foundation vittorioso sotto la pioggia in Catalogna), di Alejandro Medina (con la KTM del Team LaGlisse vicino al successo ad Aragon) e di una delle note positive quali il transalpino Fabio Quartarano, all’esordio sul podio a Barcellona e secondo assoluto in campionato con una FTR Honda del Wild Wolf Racing. Insomma, piloti da seguire non mancano, comprendendo in questa vasta schiera di pretendenti al podio anche Jorge Navarro (con la MIR Racing Moto3 sul podio ad Aragon, battuto soltanto in volata da Maria Herrera), un velocissimo Albert Arenas (FTR Honda del Team Stylobike) fin qui sfortunato e l’olandese Bryan Schouten, atteso settimana prossima in casa al TT Circuit Van Drenthe di Assen nel mondiale in qualità di wild card. La speranza per l’unica gara in programma domenica 23 giugno a partire dalle 13:00 è di ritrovare il tricolore sul podio, come d’altronde già accaduto proprio ad Albacete nell’ultimo biennio con Francesco ‘Pecco’ Bagnaia con un bottino (una pole, due secondi posti ed una vittoria) assolutamente invidiabile. I nostri Luigi Morciano (13) e Andrea Migno (16) in bagarre La speranza resta pertanto quella di vedere i nostri portabandiera in evidenza nel fine settimana a cominciare, in rigoroso ordine di classifica, da Andrea Migno, il miglior italiano nella generale (10°, ma sesto assoluto in gara ad Aragon e primo pilota Honda con la FTR del GMT Racing), reduce da una bella esperienza da wild card nel mondiale lo scorso fine settimana a Barcellona. Chi ha invece corso per due anni nella serie iridata è Luigi Morciano, approdato nel CEV con una FTR Honda del team Halcourier MS, settimo ad Aragon dopo lo sfortunato “doppio zero” sotto la pioggia di Barcellona e determinatissimo a raggiungere le posizioni di vertice della categoria. Punta invece a maturar esperienza in questa sua prima stagione nel CEV (e con una Moto3) Alessio Castelli, già a punti con una delle KTM curate dalle sapienti mani del Monlau Competición. Accanto a loro, presenza fissa della serie iberica, sono inoltre attesi al via schierati dal Team Elle2 Ciatti Federico Fuligni e Manuel Pagliani, quest’anno impegnati rispettivamente nel CIV e Red Bull MotoGP Rookies Cup, pronti a mettersi in mostra nel “gruppone” di 52 piloti del Campeonato de España de Velocidad. CEV Repsol Moto3 2013 La Classifica di Campionato dopo i primi 2 round 01- Marcos Ramirez – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 37 02- Fabio Quartarano – Wild Wolf Racing – FTR Honda M312 – 34 03- Maria Herrera – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 R – 33 04- Wayne Ryan – KRP/Racing Steps Foundation – KRP M3-01 Honda – 32 05- Alejandro Medina – Team Calvo – KTM RC 250 R – 32 06- Bryan Schouten – Dutch Racing Team – FTR Honda M312 – 30 07- Adrian Martin – O.I.D. Team Aspar – KALEX KTM – 25 08- Gabriel Rodrigo – DVRacing RBA – KTM RC 250 R – 22 09- Jorge Navarro – Cuna de Campeones – MIR Racing Moto3 – 20 10- Andrea Migno – GMT Racing – FTR Honda M312 – 18 11- Kyle Ryde – KRP/Racing Steps Foundation – KRP M3-01 Honda – 16 12- Bradley Ray – Team Larresport – Honda NSF250R – 16 13- Kenta Fujii – F.C.C. TSR Honda – TSR3C Honda – 16 14- Luca Amato – Halcourier Spiel-Kiste MS – FTR Honda M312 – 14 15- Livio Loi – Marc VDS Racing Team – KALEX KTM – 12

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy