CEV Moto3: al giro di boa della stagione in quattro per il titolo

CEV Moto3: al giro di boa della stagione in quattro per il titolo

Tutto in gioco nel Mondiale Junior

Commenta per primo!

Una gara sufficiente per rivoluzionare gli equilibri del CEV Moto3. Il clamoroso epilogo di Gara 2 disputatasi al MotorLand Aragón di Alcañiz ha di fatto riaperto i giochi verso la conquista del primo titolo “Mondiale Junior FIM” con ora ben quattro piloti racchiusi in soli 30 punti, tutti con legittime ambizioni di vittoria finale. Il traumatico weekend vissuto dal capoclassifica Aron Canet, partito 21° e 18° nelle due gare in programma e costretto alla resa nella seconda manche per un contatto causato da Arenas, ha permesso al mattatore del weekend in Aragona Joan Mir di rifarsi sotto e rimediare al doppio-zero accusato tra Le Mans (caduta nel tentativo di rimontare dalle retrovie) e Gara 1 a Barcellona (fuori gioco per un problema elettrico).

La combinazione di queste circostanze ha consentito al pilota maiorchino, vincitore di 4 delle 6 gare sin qui andate in archivio, di portarsi a sole 5 lunghezze da Canet, con tutto il potenziale per effettuare il riaggancio e, ove possibile, il sorpasso alla ripresa delle ostilità previsto soltanto per il prossimo mese di settembre ad Albacete. Con sei gare ancora da disputarsi per complessivi 150 punti in palio può ancora sperare in un clamoroso riaggancio in testa al campionato la rivelazione del 2015 Khairul Idham Pawi, malese passato in soli 18 mesi dagli Scooter Underbone 115cc in madrepatria a ben figurare nel CEV Moto3 con ben tre podi all’attivo con la TSR3 Honda preparata da Bruno Performance e schierata dall’Honda Team Asia, ora a sole 25 lunghezze dalla vetta.

Tutto ancora in gioco anche per Nicolò Bulega, alfiere della VR46 Riders Academy quarto nella generale con 30 punti da recuperare dal capoclassifica Canet, speranzoso di poter riscattare il problematico weekend vissuto al MotorLand Aragón di Alcañiz già il prossimo mese di settembre ad Albacete.

FIM CEV Repsol 2015
CEV Moto3 Junior World Championship
La Classifica di Campionato dopo il 4° round

01- Aron Canet – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 105
02- Joan Mir – Machado Leopard Junior Team – Ioda TR004 Honda – 100
03- Khairul Idham Pawi – Honda Team Asia – TSR3 Honda – 80
04- Nicolò Bulega – Junior Team VR46 Riders Academy – KTM RC 250 GP – 75
05- Albert Arenas – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – 61
06- Bo Bendsneyder – Dutch Racing Team – FTR TKRP Honda – 60
07- Jaume Masia – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 48
08- Lorenzo Dalla Porta – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – 47
09- Stefano Valtulini – Sic 58 Squadra Corse – KTM RC 250 GP – 45
10- Sena Yamada – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 34
11- Davide Pizzoli – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – 27
12- Lorenzo Petrarca – TMR Competicion – KTM RC 250 GP – 25
13- Martin Vanhaeren – KRP – FTR KTM – 24
14- Marco Bezzecchi – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O – 17
15- David Sanchis – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O – 12
16- Kaito Toba – Asia Talent Team – Honda NSF250R – 12
17- Enzo Boulom – FFM – Suter Honda MMX3 – 12
18- Maximilian Kappler – SaxoPrint RTG – FTR Honda M313 – 11
19- Yuta Date – Asia Talent Team – Honda NSF250R – 10
20- Simon Danilo – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – 7
21- Thomas van Leeuwen – 71Workx.com RW Racing GP – KALEX KTM – 6
22- Aaron Polanco – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O – 6
23- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – KTM RC 250 GP – 4
24- Raul Fernandez – Procercasa 42 Motorsport – KTM RC 250 R – 4
25- Gerard Riu – Procercasa 42 Motorsport – KTM RC 250 R – 3
26- Aleix Viu – Bradol Larresport – FTR Honda M313 – 2
27- Adam Norrodin – Asia Talent Team – Honda NSF250R – 1
28- Lawson Walters – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – KTM RC 250 R – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy