CEV Superbike: secondo round 2016 al MotorLand Aragón

CEV Superbike: secondo round 2016 al MotorLand Aragón

Il CEV Superbike fa tappa al MotorLand Aragón di Alcañiz per il secondo round, soli 20 partenti, ma diverse tematiche d’interesse.

Osservato un (abbondante) mese di sosta, il CEV Superbike versione Campionato Europeo riconosciuto da FIM Europe torna in pista per il secondo appuntamento stagionale sui saliscendi del MotorLand Aragón di Alcañiz, congeniale palcoscenico per sviscerare diverse tematiche d’interesse nonostante uno schieramento di partenza ridotto a soli 20 concorrenti. Superato il rocambolesco primo round disputatosi a Valencia complice il “Caso Michelin” (corsa accorciata da 19 a 14 giri, cedimento dello pneumatico posteriore a 2 tornate dal termine per il Campione in carica Carmelo Morales), Alcañiz offrirà nuovi spunti nelle due gare in programma domenica 29 maggio alle 11:00 e 14:00 da disputarsi sulla distanza di 15 giri ciascuna.

In virtù della (sorprendente) vittoria conseguita a Valencia, la ‘stellina’ del motociclismo cileno Maximilian Scheib, da un biennio a questa parte al via del CEV tra Moto2 e Superbike, si presenterà in Aragona da capoclassifica di campionato in sella alla BMW S1000RR schierata dal TargoBank EasyRace SBK Team, motivato a ripetersi dopo questo successo storico per tutto il movimento motociclistico del Cile. Scheib avrà tuttavia il suo bel daffare per battere la concorrenza proprio di Carmelo Morales, suo malgrado dopo lo ‘zero’ subito (non per proprie colpe) a Valencia determinato a rifarsi con la Yamaha YZF-R1 del Team LaGlisse, marcando punti preziosissimi con il chiaro intento di aggiudicarsi il sesto titolo nel CEV dopo le precedenti affermazioni del 2008 e 2009 nella Fórmula Extreme, 2010 (Moto2) e 2012 (Stock Extreme) più un’innumerevole serie di successi nel Campionato Europeo in prova unica ad Albacete tra Superstock 1000 e Supersport.

Alejandro Medina (55) e Santiago Barragan (51) attesi protagonisti
Alejandro Medina (55) e Santiago Barragan (51) attesi protagonisti

Morales partirà con i favori del pronostico, ma non sarà l’unico pretendente alla vittoria. Detto di Scheib, ha tutto il potenziale per salire sul gradino più alto del podio il suo compagno di squadra Santiago Barragan, Campione Europeo Superstock 1000 nel 2010, tornato quest’anno nel CEV dopo la parentesi nel Mondiale Superbike con Grillini Kawasaki e già poleman e terzo sul traguardo di Valencia con la seconda BMW del TargoBank EasyRace SBK Team. Grandi ambizioni al box Leopard Yamaha Stratos con l’esordiente Alejandro Medina trovatosi benissimo con la R1M tanto da conquistare al debutto il 2° posto a Cheste, non da meno Niko Makinen 5° assoluto e vincitore della graduatoria ‘Privados‘.

Tra i 20 partenti doverosa menzione per il quattro volte Campione del Mondo Endurance Anthony Delhalle, quarto con la Suzuki GSX-R 1000 del JEG Racing di Juan-Eric Gomez ed in ‘prestito’ dalla SERT (acronimo del Suzuki Endurance Racing Team), senza scordarci di comprovati specialisti del CEV come il rientrante Adrian Bonastre (BMW S1000RR – DR7 Proelit Racing Team), Oscar Climent (Yamaha R1 – CRT Motorsport) e Pierre Texier (Kawasaki ZX-10R – TEX Racing). Al via per l’occasione anche una Ducati Panigale schierata dal JEG Racing con il transalpino Thierry Mulot in sella.

FIM CEV Superbike European Championship 2016
La Classifica di Campionato dopo il 1° Round

01- Maximilian Scheib – TargoBank EasyRace SBK Team – BMW S1000RR – 25
02- Alejandro Medina – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1M – 20
03- Santiago Barragan – TargoBank EasyRace SBK Team – BMW S1000RR – 16
04- Anthony Delhalle – JEG Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 13
05- Niko Makinen – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1M – 11
06- Adrian Bonastre – DR7 Proelit Racing Team – BMW S1000RR – 10
07- Oscar Climent – CRT Motorsport – Yamaha YZF R1M – 9
08- Pierre Texier – TEX Racing – Kawasaki ZX-10R – 8
09- Guillermo Llano – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1M – 7
10- Pedro Rodriguez – DR7 Proelit Racing Team – BMW S1000RR – 6
11- Chris Cotton – JEG Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 5
12- Diego Pierluigi – Quixote Yamalube – Yamaha YZF R1M – 4
13- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – Kawasaki ZX-10R – 3
14- Tiago Magalhaes – Oneundret Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 2
15- Roberto Blazquez – ARC Competicion – BMW S1000RR – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy