CEV Moto3 Catalunya Gara 1 Trionfa Lorenzo Dalla Porta

CEV Moto3 Catalunya Gara 1 Trionfa Lorenzo Dalla Porta

Secondo successo per il talento toscano che mette in riga Lopez e Sasaki. Alle 15 la rivincita

Suona l’inno italiano alla fine di gara 1, con Lorenzo Dalla Porta che conquista nettamente la vittoria: per il pilota del team LaGlisse Academy si tratta del secondo successo stagionale dopo Le Mans, nonché il quarto successo tricolore nel CEV Moto3 dal 2012 ad oggi. Sul podio con lui ci sono Alonso Lopez e Ayumu Sasaki, mentre chiudono in top ten anche per Stefano Manzi, Dennis Foggia e Yari Montella. Gara incolore per il leader in campionato Marcos Ramirez, che chiude in dodicesima posizione.

Si spegne il semaforo e c’è lo scatto fulmineo di Lopez che si pone in testa, seguito da Toba e Atiratphuvapat, mentre Dalla Porta parte male ed è sesto, ma riesce a recuperare in poche curve ed a porsi in lotta per il podio. Due giri dopo si verifica un incidente alla curva 1 con Farid che si tocca davanti con Gerard Riu e dietro con Bruno Ieraci, finendo a terra: viene esposta immediatamente la bandiera rossa e di conseguenza fermata la gara per permettere i soccorsi al pilota indonesiano, proveniente dalla Asia Talent Cup ed in pista con i colori del team Astra Honda, rimasto a terra e portato fuori pista in barella. La pit lane viene aperta alcuni minuti dopo per il giro di ricognizione, mentre la gara è stata ridotta a 10 giri.

Alla ripartenza assistiamo ad un’altra ottima partenza di Lopez, ma stavolta alla prima curva è Toba ad avere lo spunto migliore superando lo spagnolo, che poco dopo va anche largo perdendo qualche posizione. Secondo è Atiratphuvapat, seguito da Masaki, ma si accende la battaglia: Lopez torna in testa davanti ai piloti del team Asia Talent, ma Dalla Porta poco dopo si inserisce tra loro, ma riuscendo in poche curve a prendere la testa della corsa. Spettacolare caduta di Atiratphuvapat, per fortuna evitato dai piloti che sopraggiungevano, ma rialzatosi dolorante ed accompagnato fuori pista da un commissario. Intanto due sono i piloti in fuga, ma la lotta non sembra finita: oltre all’italiano ed al poleman Lopez, è da tenere d’occhio Toba che sta costantemente recuperando sul duo in testa. Masaki e Sasaki intanto si contendono la quarta posizione, ma devono guardarsi anche da Arenas che ha ormai annullato il ritardo dalla coppia del team Asia Talent. All’ultimo giro Dalla Porta è riuscito a prendere margine su Lopez, che è impegnato in una battaglia con Toba per il secondo gradino: il duello però finisce male, con il giapponese a terra a poche curve dalla fine.

Lorenzo Dalla Porta taglia trionfalmente il traguardo in sella alla sua Husqvarna: il pilota del team LaGlisse Academy porta a casa la vittoria in gara 1 e guadagna punti preziosi per il campionato, vista anche la gara anonima del leader Marcos Ramirez (dodicesimo a fine gara). Il secondo gradino del podio è di Alonso Lopez, che dopo la pole position di ieri porta a casa un ottimo risultato, mentre è terzo Ayumu Sasaki, che riesce ad avere la meglio su Masia, Arenas, Iurchenko e Masaki, protagonisti alla fine della lotta per il podio. Chiude la top ten un terzetto tutto italiano, con Stefano Manzi che precede Foggia e Montella. Davide Pizzoli chiude in tredicesima posizione davanti a Bruno Ieraci, Edoardo Sintoni è ventunesimo, Filippo Fuligni ventiquattresimo, mentre Bezzecchi, Arbolino, Spinelli, Sulis e Ghidini chiudono con uno zero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy