BSB: Tommy Hill, infortunato, vuole correre a Croft

BSB: Tommy Hill, infortunato, vuole correre a Croft

A due settimane dal brutto incidente di Oulton Park

Commenta per primo!

Non si può certo dire che il team Swan Yamaha sia particolarmente fortunato in materia dei piloti. Lo scorso anno Stuart Easton si era fatto male nei test pre-campionato a Cadwell Park, James Ellison più tardi, in occasione delle prove del secondo round a Thruxton dove aveva appena conquistato la pole position. Anche in questa stagione la squadra di Shaun Muir vede un pilota “in infermeria”, quel Tommy Hill presentatosi a Oulton Park da leader della classifica grazie alla vittoria di Gara 2 a Brands Hatch, infortunatosi nel Warm Up alla spalla sinistra dopo aver mostrato tutto il proprio potenziale nell’arco del week-end.

Nonostante questa battuta d’arresto, Hill punta a correre questo fine settimana a Croft: si presenterà giovedì alla visita medica di controllo che ritiene di poter superare a pieni voti. D’altronde in vista dello “Showdown” può scartare soltanto due risultati, ovviamente il doppio-zero di Oulton Park: prender qualche punto a Croft sarebbe l’ideale per il forte pilota britannico.

Sono convinto di poter correre questo fine settimana“, spiega Tommy Hill. “Per recuperare dall’infortunio ho fatto sessioni di elettromagnetoterapia (la parte infortunata sottoposta ai campi magnetici, ndr) e nella camera iperbarica: adesso la spalla si muove bene, penso di esser in grado di guidare.

Giorno dopo giorno la situazione migliora, per questo sono convinto di non incontrare particolari problemi a salire in sella. Io resto concentrato e motivato per correre e prender più punti possibili per il campionato, questo il mio obiettivo per Croft prima di tornare sul podio nelle prossime gare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy