BSB: Tommy Hill e Crescent Suzuki all’attacco a Cadwell Park

BSB: Tommy Hill e Crescent Suzuki all’attacco a Cadwell Park

Ultima occasione per prendere “Podium Credits”

di Redazione Corsedimoto

La stagione 2010 nel British Superbike di Tommy Hill ha vissuto degli alti e bassi quasi inspiegabili. Un inizio scoppiettante con 2 vittorie all’attivo nelle prime 4 gare, tra l’altro gli ultimi successi nel corso della “Main Season”. Tanti podi, ma anche gare difficili come Mallory Park e Knockhill che l’hanno obbligato a perdere la leadership di classifica nonostante un vantaggio di 51 punti.

Serve una svolta ed il team Crescent Suzuki, a detta dello stesso team manager Jack Valentine, ha già studiato una soluzione in vista del weekend di questo fine settimana a Cadwell Park.

Siamo arrivati ad un punto del campionato dove tutto è sempre difficile, ogni risultato è di vitale importanza e per questo ci siamo assicurati di consentire a Tommy Hill di esprimersi al meglio questo fine settimana a Cadwell Park e per lo Showdown.

A Brands Hatch, nonostante i risultati non siano stati proprio positivi, la squadra ha lavorato bene e abbiamo risolto i problemi di set-up che hanno condizionato le ultime gare. In Gara 2 era tra i piloti più veloci in pista e non abbiamo più riscontrato problemi sulla distanza e di gestione pneumatici.

Per noi ci sono stati diversi alti e bassi, ma alla fine Tommy è sempre lì. Crediamo che anche Yukio (Kagayama) possa risultare fondamentale per la nostra rincorsa al titolo, i nostri piloti lavoreranno insieme per questo traguardo“.

Come prevedibile Yukio Kagayama lavorerà nel weekend anche a favore del suo caposquadra, l’unico del team Crescent Suzuki già ammesso allo “Showdown” e con credenziali-campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy