BSB Test Almeria: il team Crescent Suzuki è soddisfatto

BSB Test Almeria: il team Crescent Suzuki è soddisfatto

Il team Crescent Suzuki è soddisfatto dei test di Almeria

Il team Crescent Suzuki ha terminato un proficuo test di 3 giorni sul circuito di Almeria, nel sud-est della Spagna. Con il suo unico pilota Sylvain Guintoli, il team è riuscito ad ottenere delle migliorie sul set-up, soprattutto per ciò che riguarda le regolazioni della frizione, testando allo stesso tempo nuovi componenti e provando il launch control con diverse simulazioni di partenza. Dopo i test di Calafat, terminati in anticipo a causa del troppo vento, si è ripresentato lo stesso identico problema verso il finire del primo giorno e per quasi tutto il secondo, costringendo il centauro ai box. Nonostante ciò, il transalpino ex Motogp è riuscito ad inanellare nei tre giorni di prove ben 171 giri. Il team manager Jack Valentine è soddisfatto nel complesso dei risultati ottenuti:

Abbiamo avuto un test molto positivo qui ad Almeria. Nonostante abbiamo avuto nuovamente dei problemi con il vento, abbiamo fatto il possibile viste le condizioni per fare test sulle partenze e lavorare sul set-up della frizione, prima di spingere a fondo nel giorno tre, di modo da completare ben 115 giri a velocità di gara. Una volta ancora lasciamo questo posto con la sensazione di essere molto avanti. Il set-up che abbiamo provato sembra essere molto vicino a quello che abbiamo usato nel Regno Unito e con il prossimo test a Guadix, avremo l’opportunità di provare questi nuovi settaggi su un tracciato più simile a quelli sui quali competeremo in campionato.

Anche Sylvain Guintoli è contento dei risultati ottenuti, e spera di adattarsi presto al comportamento della moto, molto diverso da quello di un prototipo:

E’ stato un altro weekend incoraggiante, quello effettuato questa settimana. Abbiamo lasciato Calafat con un buon set-up di base, che ci ha permesso di spingere più a fondo e testare nuove parti. Il nuovo telaio della K9 offre certamente più grip al posteriore rispetto alla moto provata l’anno scordo e questo, in combinazione con le nuove specifiche del motore che abbiamo utilizzato, ci sta portando ad avere un ottimo pacchetto. L’unico elemento a cui mi devo abituare è la maggiore flessibilità della Superbike rispetto alla Motogp.

Oggi per il team è cominciato un nuovo test per il team sul Circuito di Guadix, vicino a Granada.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy