BSB: nuovi colori per il team Rapid Solicitors Kawasaki

BSB: nuovi colori per il team Rapid Solicitors Kawasaki

PBM Kawasaki con Shane Byrne e Stuart Easton

Commenta per primo!

In occasione del MCN Show all’impianto fieristico Excel di Londra, presso lo stand di Kawasaki Motors UK il team Rapid Solicitors Kawasaki (Paul Bird Motorsport) ha svelato i nuovi colori che vestiranno le due Kawasaki Ninja ZX-10R affidate al tri-Campione Shane Byrne e Stuart Easton nel British Superbike 2014. La compagine di Paul Bird, Campione 2003 con i colori Monstermob Ducati e 2012 sotto le insegne di Rapid Solicitors Kawasaki sempre con Shane Byrne, punterà nuovamente al titolo di categoria riconfermando il sodalizio con Rapid Solicitors e Kawasaki. Questa partnership ha finora prodotto complessivamente 23 vittorie, 25 podi, 11 pole position e 9 giri veloci nel triennio 2011-2013. Shane ByrnePer noi lo scorso anno è stato difficile accettare il fatto di perder il titolo all’ultima gara“, ha ammesso Shane Byrne, con il punteggio “tradizionale” Campione 2013. “Tuttavia non dobbiamo pensar troppo a com’è andata a finire, pertanto siamo pronti a dare nuovamente l’assalto al titolo. Abbiamo tutte le possibilità per centrare questo traguardo: con PBM corro “in casa”, con la Kawasaki mi trovo a meraviglia, non ci sono ragioni per cui non possiamo chiudere il 2014 da Campioni del BSB“. Recordman del British Superbike con tre titoli (2003, 2008, 2012) e 51 vittorie all’attivo, quest’anno Shane Byrne sarà nuovamente affiancato in squadra da Stuart Easton, già con Rapid Solicitors Kawasaki nel 2012, al ritorno nel BSB dopo una trionfale stagione nel British Supersport con Mar-Train Yamaha. Stuart Easton e Shane ByrneLa stagione 2013 tra le Supersport era quello che ci voleva per me“, ha ammesso il pilota scozzese. “Ho ritrovato la miglior forma fisica e la competitività dei tempi migliori. Adesso sono pronto a tornare nel BSB, correrò insieme a Shakey e non ho più scuse: devo dare il massimo per puntare al titolo di categoria“. Parallelamente all’impegno nel British Superbike, per il terzo anno consecutivo il Paul Bird Motorsport sarà presente in MotoGP (classe “Open”) con Michael Laverty e Broc Parkes in sella alle PBM Aprilia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy