BSB: news e curiosità alla vigilia del 4° round a Snetterton

BSB: news e curiosità alla vigilia del 4° round a Snetterton

Tante novità per il quarto appuntamento stagionale

Commenta per primo!

A tre settimane da Oulton Park, il British Superbike torna in pista sul rinnovato tracciato “300” di Snetterton per il quarto appuntamento stagionale, il primo ad anticipare un’estate “calda” per la categoria. Come sempre non mancheranno spunti interessanti per il più competitivo campionato nazionale Superbike del pianeta, con diverse news alla vigilia di un appuntamento che rappresenta il giro di boa della “Main Season” 2012. Tracciato conosciuto per Luca Scassa e Alex Polita Per una volta in pista con qualche riferimento in più. I nostri Luca Scassa e Alex Polita, all’esordio quest’anno nel British Superbike, si presenteranno a Snetterton con i riferimenti acquisiti nella giornata di test pre-campionato dello scorso 21 marzo. Proprio su questo tracciato Polita aveva esordito ufficialmente in sella alla Ducati 1199 Panigale del Jentin Doodson Motorsport, l’unica meta dei test invernali Oltremanica per il campione italiano Superbike 2010… Jon Kirkham OK dopo la caduta di Oulton Park Per fortuna questa volta è andata bene. Jon Kirkham, vincitore dell’inaugurale gara della stagione 2012 a Brands Hatch Indy all’esordio con il team Samsung Honda, non ha rimediato alcun infortunio a seguito del rovinoso volo di Gara 1 a Oulton Park. L’ex campione del British Superstock 1000 ha rimediato “soltanto” una commozione celebrale, tanto da ritrovarsi costretto a saltare le due successive manche in programma a Oulton Park. Kirkham sarà regolarmente presente questo fine settimana a Snetterton 300 ai comandi della Honda CBR 1000RR Fireblade 2012 contraddistinta dal #10. Freddy Foray fuori gioco per infortunio Non ci sarà invece a Snetterton Freddy Foray, già Campione del Mondo Endurance con Suzuki S.E.R.T., quest’anno impegnato nel BSB con il team Quattro Plant/PR Racing Kawasaki. Vittima di una rovinosa caduta al via di Gara 1 a Oulton Park, l’esperto pilota francese ha rimediato la frattura di una vertebra. “Niente di grave“, ha ammesso Foray, “ma i dottori mi hanno consigliato di non correre a Snetterton. Sarò al 100 % per il prossimo round a Knockhill.Peter Hickman appiedato Ha destato scalpore quanto accaduto a Peter Hickman, ormai “ex” pilota del team MSS Bathams Kawasaki. Chiamato da Crescent Suzuki per sostituire l’infortunato John Hopkins nella tappa del mondiale Superbike a Donington Park (9° in Gara 2), “Hicky” è stato appiedato dalla compagine di Nick Morgan. Una scelta “Giustificata dal non aver rispettato gli accordi con la squadra, scegliendo di correre, senza preavviso, con una casa concorrente“, si legge nel comunicato rilasciato dal team MSS Kawasaki. Hickman, a meno di novità dell’ultim’ora, si ritroverà senza una moto per il fine settimana di Snetterton, mentre in casa MSS fervono le trattative per trovare un valido sostituto: si fa il nome di Mark Aitchison, recentemente liberatosi dal contratto vigente con il team Grillini Progea BMW del Mondiale Superbike. Test pre-gara a Snetterton per Team WFR e GBmoto Racing Rispettando appieno il regolamento vigente in materia dei test privati a stagione in corso del BSB, i Team WFR e GBmoto Racing hanno sfruttato la disponibilità del tracciato di Snetterton settimana scorsa per una due-giorni di prove privati nell’ambito dei “BSB Elite Track Days” organizzati proprio da MotorSportVision Racing per piloti professionisti d’Oltremanica. Nonostante la pioggia, il terzetto di Honda WFR (Alex Lowes, Graeme Gowland e James Westmoreland) e la coppia di GBmoto (Tristan Palmer e Luke Quigley) ha completato il lavoro in programma, trovando diversi accorgimenti utili per la messa a punto delle Honda CBR 1000RR Fireblade versione 2012. Pirelli: via la SC0 A partire dal round di Snetterton la Pirelli, dal 2008 fornitore unico di pneumatici del British Superbike (con contratto rinnovato anche per le prossime due stagioni), non metterà più a disposizione delle squadre la “SC0”, la mescola più morbida della gamma Diablo Supercorsa Superbike SC per il BSB e WSBK. Una scelta sposata dal promoter MSVR e particolarmente apprezzata dalle squadre, che proseguiranno il loro lavoro esclusivamente con la SC1 e SC2. Va detto che già ad inizio stagione Jason Griffiths, Pirelli UK Racing Manager, aveva preannunciato cambiamenti dal 4° round assecondando le richieste ed esigenze di squadre e piloti del BSB. Noriyuki Haga tra BSB e Mondiale Endurance Secondo in Gara 1 a Oulton Park, Noriyuki Haga si appresta a vivere un’estate impegnativa su due fronti: British Superbike con Swan Yamaha, ma anche Mondiale Endurance. “Nitronori” correrà infatti non soltanto la 8 ore di Suzuka, ma persino la 8 ore di Doha con il team Monster Yamaha YART (Yamaha Austria). Per quest’ultima occasione Haga incontrerà tre piloti di “scuola BSB” convocati dal team Honda TT Legends: Michael Laverty, Jason O’Halloran (protagonista del British Superstock 1000 con Samsung Honda) ed il recordman della categoria, Ryuichi Kiyonari, attualmente impegnato nel FIM Asia Road Race Championship (2° nelle due gare di Sepang con Boon Siew Honda). Seeley e Rutter in trionfo alla North West 200 Se la stra-grande maggioranza dei protagonisti del BSB da Oulton Park a Snetterton ha osservato tre settimane di sosta, tre piloti del calibro di Alastair Seeley, Michael Rutter e James Hillier hanno preso parte all’edizione 2012 della North West 200, grande classica del Road Racing in programma al Triangle tra Portrush, Portstewart e Coleraine. Seeley, ai comandi delle Suzuki GSX-R 1000 e GSX-R 600 del TAS Racing, ha conquistato complessivamente 3 vittorie (NW200 Superbike, Supersport Gara 2 e Superstock Gara 1) e altrettanti piazzamenti sul podio portando a 8 il numero di affermazioni alla North West 200. Ben 13 in carriera invece per Michael Rutter, “discusso” vincitore nella seconda gara riservata alle Superstock (e 2° nella finale alle spalle di Seeley, ma davanti a McGuinness) con MSS Bathams Kawasaki, ritrovando sul podio anche James Hillier, mai così in alto nelle corse su strada con la Kawasaki del Pr1mo Bournemouth Racing. All’evento hanno ovviamente preso parte anche diverse squadre del BSB come Padgett’s (con John McGuinness, Bruce Anstey e Gary Johnson), Swan Yamaha (al seguito di Ian Hutchinson) e Splitlath Redmond. Purtroppo per quest’ultima compagine si è registrato nel Race Day di sabato 19 maggio il lutto di Mark Buckley, vittima di un drammatico incidente ai comandi della propria Aprilia RSV4 Superstock. Comprensibilmente il team Splitlath Redmond si presenterà a Snetterton con il lutto al braccio per commemorare il 35enne pilota scozzese. Paul Bird Motorsport vince anche in MotoGP Raggiunta la prima affermazione stagionale in Gara 3 a Oulton Park con Shane Byrne, il Paul Bird Motorsport ha proseguito questa “scia” di successi anche nel parallelo programma in MotoGP sotto le insegne di “PBM UK” con una ART-Aprilia CRT affidata a James Ellison. L’ex protagonista del BSB si è infatti aggiudicato la vittoria di classe domenica scorsa a Le Mans, la prima vittoria per la compagine di Paul Bird nella top class del motociclismo. Va detto che il team PBM potrebbe ben presto affidare una seconda ART-Aprilia CRT proprio a Shane Byrne in qualità di wild card.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy