BSB: conclusi i primi test nel British Superbike di Noriyuki Haga

BSB: conclusi i primi test nel British Superbike di Noriyuki Haga

Tra Cartagena e Almeria scopre la Yamaha YZF R1

di Redazione Corsedimoto

Cinque giorni di test tra Cartagena e Almeria con buone sensazioni, ma anche qualche piccolo, grande problema. Noriyuki Haga ha completato la prima doppia-sessione di prove in sella alla Yamaha YZF R1 del team Swan di Shaun Muir con la quale darà l’assalto quest’anno al titolo nel British Superbike.

Aspettando di apportare modifiche alla messa a punto per i prossimi test tra Brands Hatch (21 marzo) e Snetterton (22/03), “Nitronori” ha incontrato qualche problema di troppo alla ricerca del grip al posteriore, in questo momento il principale scoglio da superare per presentarsi nel miglior modo possibile alla stagione 2012.

Sono stati cinque giorni di test positivi, se non altro perchè abbiamo ricavato dei dati indispensabili sui quali lavorare in vista delle prossime prove in calendario“, ha detto Noriyuki Haga. “Ad Almeria, nonostante abbiamo girato meno rispetto a Cartagena, siamo riusciti a trovare un buon feeling sull’anteriore, non altrettanto al posteriore. Ci manca grip ed è questo sul quale dobbiamo lavorare.

Per i prossimi test sarà necessario cambiare il set-up della moto perchè è un problema che ci penalizza parecchio.”

Va detto che non solo Noriyuki Haga ha lamentato mancanza di grip al posteriore: anche Tommy Hill, campione in carica e ompagno di squadra, non si è detto completamente soddisfatto dell’esito delle prove nella penisola iberica, sperando di trovare una soluzione in vista dell’esordio stagionale del prossimo 9 aprile a Brands Hatch.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy