BSB: clamoroso, Honda si ritira dal British Superbike

BSB: clamoroso, Honda si ritira dal British Superbike

L’annuncio ufficiale di Honda Racing UK

Commenta per primo!

Clamorosa notizia nel British Superbike. Honda Racing UK, sotto le insegne HM Plant Honda e Samsung Honda in trionfo nel BSB 2006, 2007, 2010 e 2013 con Ryuichi Kiyonari e Alex Lowes, non prenderà parte al campionato 2014 a seguito della dipartita del main sponsor Samsung e l’impossibilità di metter sotto contratto piloti all’altezza per puntare alla vittoria finale. La squadra, diretta da Neil Tuxworth (già Campione del Mondo Superbike con i colori Castrol Honda), numeri alla mano vanta il miglior palmares nella storia recente della categoria, non ultimo il titolo conseguito quest’anno con Alex Lowes alla guida. Come recita il comunicato stampa di Honda UK, il 2014 per il progetto sarà un anno “di sviluppo” per i programmi “nei campionati nazionali e mondiali”. La struttura di Neil Tuxworth, che resterà nel campionato britannico Superstock 1000 occasionalmente con Freddy Foray e Julien Da Costa, si occuperà infatti di gestire l’impegno ufficiale Honda Motor Europe nel Mondiale Endurance e nelle principali Road Races (Tourist Trophy e North West 200), con la promessa di tornare nel BSB dalla stagione 2015. Rientro previsto per il 2015 La perdita del main sponsor Samsung Mobile e l’indisponibilità di piloti di livello per sostituire Alex Lowes (promosso al mondiale con Crescent Suzuki) hanno spinto Honda UK verso questa decisione, anche se nel comunicato viene precisato che la squadra prenderà parte a diversi round del BSB 2014 in qualità di “wild card”, riconfermando pertanto l’attuale staff tecnico nella “famiglia Honda” nei vari programmi tra MotoGP, World Superbike, Endurance e Road Racing. “Non è stata una decisione che abbiamo preso alla leggera“, ha ammesso Nick Campolucci, Responsabile della divisione moto di Honda UK. “Riteniamo tuttavia che questa sia la soluzione più giusta. Honda corre per vincere e se non ci sono le circostanze per puntare in alto è doveroso, da parte nostra, rivedere i piani. Il BSB è importante per Honda UK, abbiamo pertanto già in programma di rientrare a partire dal 2015“. Quanto ai piloti, se Alex Lowes è promosso al World Superbike con Crescent Suzuki, Ryuichi Kiyonari potrebbe restare nel BSB o, in alternativa, rispondere alla “chiamata” Honda per altri campionati nazionali ed internazionali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy