BSB: Andrew Pitt operato, spera di rientrare presto

BSB: Andrew Pitt operato, spera di rientrare presto

S è fratturato la clavicola sinistra a Brands Hatch

di Redazione Corsedimoto

A seguito del tremendo incidente di domenica a Brands Hatch, Andrew Pitt è stato operato mercoledì al Nottingham Queens Hospital alla clavicola sinistra fratturata. L’australiano bi-campione del mondo Supersport ha centrato in pieno la moto di Alastair Seeley rimasta in mezzo alla pista, per un incidente che poteva avere ben altre conseguenze.

Quest’anno per me è davvero sfortunato“, spiega Andrew Pitt. “Nella prima vera gara dove stavo andando bene un pilota è caduto davanti a me e sono stato l’ultimo dei piloti a vedere la sua moto per terra, ed è per questo che l’ho presa in pieno. Posso comunque ritenermi fortunato, perchè potevo avere conseguenze ben peggiori.

Sono stato seguito in questi giorni da uno specialista che mi ha operato. Adesso sono molto stanco, ma a parte la clavicola il morale è alto. Spero di risalire presto in sella, voglio ritornare a lavorare con Rob (McElnea) e la sua squadra perchè è come abbiamo lasciato qualcosa in sospeso“.

Rob McElnea si è detto “sollevato” che l’incidente ha provocato soltanto una frattura alla clavicola, aspettandosi di riveder presto Andrew Pitt in sella: a Cadwell Park, probabilmente, correrà soltanto Dan Linfoot.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy