BSB Knockhill: Leon Haslam e Shane Byrne vincono in Scozia

BSB Knockhill: Leon Haslam e Shane Byrne vincono in Scozia

Protagonisti in campionato, protagonisti delle due gare: a Leon Haslam e Shane Byrne le vittorie di tappa del BSB British Superbike a Knockhill.

Commenta per primo!

Due gare caratterizzate da numerosi colpi di scena hanno contraddistinto il quarto appuntamento stagionale del British Superbike andato in scena sui saliscendi del Knockhill Racing Circuit. In Gara 1 Leon Haslam (JG Speedfit Kawasaki) ha messo a segno la terza affermazione 2016 consolidando la propria leadership in campionato, mentre nella seconda manche il ‘Re’ della serie Shane Byrne (Be Wiser Ducati), scattato dall’undicesima casella, si è assicurato la 70esima vittoria in carriera domando la propria Panigale R in condizioni di scarsa aderenza.

Gara 1: terzo successo stagionale di Leon Haslam

Tanta paura a Knockhill. In una gara che ha visto protagonisti Leon Haslam, Dan Linfoot e John Hopkins, la sorpresa in negativo viene proprio da Shakey Byrne, che dopo la splendida qualifica di ieri ha concluso la sua gara al Tailor’s Hairpin, cadendo in low side e coinvolgendo nell’incidente Jake Dixon. Quest’ultimo ci ha poi suo malgrado regalato il brivido peggiore, venendo centrato dalla BMW di Josh Wainwright mentre tentava di recuperare la sua moto. Il londinese ha subito il colpo, ma non è in pericolo. Dopo una gara che per la quantità di contatti è sembrata un incontro di boxe, Leon Haslam si è dimostrato di nuovo l’uomo da battere, rispondendo colpo su colpo agli attacchi di Dan Linfoot che con la sua Honda si è dovuto accontentare della seconda piazza, ottenendo comunque il suo miglior piazzamento stagionale. Terza piazza per Luke Mossey, che la spunta nel duello contro John Hopkins su Yamaha, mentre Ryuichi Kiyonari finisce nuovamente in terra poco prima dell’arrivo.

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
Knockhill Racing Circuit
Classifica Gara 1

01- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 25’32.723
02- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 0.202
03- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.782
04- John Hopkins – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.896
05- Peter Hickman – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.672
06- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 2.341
07- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.686
08- Michael Laverty – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 5.500
09- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 5.653
10- Danny Buchan – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 7.257
11- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 7.771
12- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.955
13- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 10.698
14- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 13.209
15- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR – + 17.139
16- Jakub Smrz – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 17.624
17- Stuart Easton – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 18.188
18- Josh Hook – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 20.440
19- Filip Backlund – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 20.527
20- Howie Mainwaring – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 22.440
21- Martin Jessopp – Ridersmotorcycles.com BMW – BMW S1000RR – + 29.704
22- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 31.060
23- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 34.354
24- Jenny Tinmouth – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 45.879

Shane Byrne sotto il diluvio trionfa in Gara 2
Shane Byrne sotto il diluvio trionfa in Gara 2

Gara 2: Shane Byrne in trionfo, 70esima vittoria in carriera

Gara 2, come da tradizione di BSB, ha visto la stesura della griglia basata sul giro veloce di Gara1. Dan Linfoot è quindi scattato dalla prima posizione, seguito da Mossey, Laverty, Hopkins, Haslam e Hickman, ma la pioggia torrenziale che ha colpito il circuito di Knockhill ha rimescolato tutte le carte in tavola. Lo sa bene John Hopkins, vittima di un highside da asfalto bagnato nel tratto in discesa del tracciato, mentre ringrazia Shakey che porta a casa la seconda vittoria stagionale, che coincide con la seconda affermazione della Ducati Panigale nel BSB. Shane Byrne ha dimostrato di poter padroneggiare queste condizioni senza problemi, andando a vincere dopo una gara corsa alla rimonta: Byrne è infatti scattato dalla quarta fila rimontando ben 6 posizioni già nei primi due giri e andando a vincere davanti James Ellison, che ha beffato all’ultima curva Dan Linfoot. Il pilota ufficiale Honda ha lottato come un leone per rimanere in seconda posizione, ma ha commesso una sbavatura in uscita dall’hairpin costatagli proprio la piazza d’onore. Il fatto che le condizioni fossero difficili è dimostrato anche dalla sesta piazza di Leon Haslam, che sul bagnato si è sempre trovato a suo agio e che invece in questo caso non è stato in grado di rimanere nel gruppetto del podio, concludendo la sua gara in sesta posizione.

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
Knockhill Racing Circuit
Classifica Gara 2

01- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – 26’49.388
02- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.831
03- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 2.034
04- Peter Hickman – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.961
05- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 5.875
06- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 6.764
07- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 17.529
08- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 25.522
09- Howie Mainwaring – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 29.618
10- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 29.937
11- Danny Buchan – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 34.377
12- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 40.796
13- Jake Dixon – Briggs Equipment BMW – BMW S1000RR – + 42.946
14- Stuart Easton – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 43.900
15- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 46.810
16- Josh Hook – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – a 1 giro
17- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – a 1 giro
18- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR – a 1 giro
19- Ryuichi Kiyonari – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
20- Jenny Tinmouth – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – a 1 giro
21- Michael Laverty – Tyco BMW – BMW S1000RR – a 1 giro
22- Josh Wainwright – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – a 1 giro

Per il British Superbike prossimo appuntamento dall’8 al 10 luglio a Snetterton 300, quinto round della stagione 2016.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy