BSB Assen Prove 1 Linfoot, Iddon e Byrne in 0″042

BSB Assen Prove 1 Linfoot, Iddon e Byrne in 0″042

Prima sessione di prove libere del British Superbike al TT Circuit Assen con tre piloti in una manciata di millesimi, 19° Polita con Iannuzzo 24°.

Temperature intorno ai 15° hanno accolto i protagonisti del British Superbike al TT Circuit Assen per un’inaugurale sessione di prove libere che ha proposto un terzetto di testa formato da Dan Linfoot, Christian Iddon ed il capoclassifica di campionato Shane Byrne racchiusi in un’inezia: 42 millesimi di secondo. Questo il responso di una FP1 valevole per il secondo di tre eventi dello Showdown che, tra incognite relative al meteo (d’altronde si corre ad Assen…), è stato vissuto quasi come un turno di qualifica. Dopo un iniziale primato di Byrne, nel finale dapprima Christian Iddon (Tyco BMW by TAS, poleman su questo tracciato nel 2014 da wild card con la Bimota BB3 del Team Alstare) e successivamente Dan Linfoot (Honda Racing) si sono aggiudicati il comando delle operazioni con il talentuoso pilota britannico, tra i sei piloti qualificatisi per i play-off di fine stagione, in 1’37″360 autore del miglior riferimento cronometrico a precedere di 31 millesimi l’ex specialista del Supermotard e di 0″042 il ‘Re’ della serie.

Tutte le premesse per un weekend dall’elevato tasso di spettacolarità con ben 11 piloti che hanno concluso a meno di 1″ dalla vetta questo primo turno, tra questi anche Richard Cooper (in corsa per la Riders’ Cup) e Glenn Irwin (con PBM Ducati prossimamente impegnato anche al Macau Grand Prix), rispettivamente quarto e quinto con a ruota un trio dai propositi ambiziosi: Luke Mossey (rallentato da problematiche al cambio della sua Quattro Plant Kawasaki), John Hopkins (7° su ePayMe THM Yamaha, poleman ad Assen in MotoGP) e Leon Haslam, ottavo accusando 687/1000 dalla vetta e chiamato a riscattare lo zero subito in Gara 2 a Donington Park.

Nel plotone di testa c’è spazio anche per un ritrovato Jakub Smrz (storicamente velocissimo al TT Circuit), Michael Laverty e l’unica Suzuki condotta da un combattivo Tommy Bridewell, mentre per quanto concerne gli altri piloti qualificatisi per lo Showdown James Ellison è sedicesimo e Jason O’Halloran ventesimo. Debutto con la Ducati Panigale R del team Moto Rapido con il diciannovesimo tempo invece per il nostro Alex Polita, chiude ventiquattresimo su Gearlink Kawasaki a sua volta Vittorio Iannuzzo, entrambi con ampi margini di miglioramento a cominciare dalla FP2 in programma questo pomeriggio a partire dalle 15:10.

MCE Insurance British Superbike Championship 2016
TT Circuit Assen
Classifica Prove Libere 1

01- Dan Linfoot – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 1’37.360
02- Christian Iddon – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 0.031
03- Shane Byrne – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.042
04- Richard Cooper – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.250
05- Glenn Irwin – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale R – + 0.559
06- Luke Mossey – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.656
07- John Hopkins – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.662
08- Leon Haslam – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.687
09- Jakub Smrz – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.703
10- Michael Laverty – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 0.732
11- Tommy Bridewell – Bennetts Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.797
12- Ryuichi Kiyonari – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 1.038
13- Billy McConnell – FS-3 Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.067
14- Broc Parkes – ePayMe Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.154
15- Peter Hickman – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.197
16- James Ellison – JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.199
17- James Rispoli – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 1.280
18- Lee Jackson – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.465
19- Alex Polita – Lloyds British Moto Rapido – Ducati Panigale R – + 1.529
20- Jason O’Halloran – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 1.633
21- Josh Hook – Team WD-40 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.491
22- Martin Jessopp – Riders Motorcycles BMW – BMW S1000RR – + 2.571
23- Alastair Seeley – Royal Air Force BMW – BMW S1000RR – + 2.653
24- Vittorio Iannuzzo – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.829
25- Filip Backlund – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.907
26- Aaron Zanotti – Platform Hire Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 4.161
27- Jenny Tinmouth – Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – + 4.548
28- Shaun Winfield – Anvil Hire TAG Racing – Yamaha YZF R1 – + 4.822
29- Ian Hutchinson – Tyco BMW – BMW S1000RR – + 4.865
30- Josh Wainwright – Lloyd & Jones PR Racing – BMW S1000RR – + 12.639

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy