BMW Motorrad Race Trophy: Hutchinson, Hickman e Rutter fanno il pieno

BMW Motorrad Race Trophy: Hutchinson, Hickman e Rutter fanno il pieno

Il BMW Motorrad Race Trophy riunisce i piloti che competono con BMW S 1000 RR in entrambe le discipline: campionati su pista e corse su strada.

Commenta per primo!

Il BMW Motorrad Race Trophy riunisce i piloti che competono con BMW S 1000 RR in entrambe le discipline: campionati su pista e corse su strada. Ian Hutchinson, Peter Hickman (nella foto d’apertura), Michale Rutter: tre piloti specialisti delle corse su strada fanno parte del Top10 dell’attuale classifica. Le principali corse su strada, come il TT dell’isola di Man, contano per il Race Trophy allo stesso livello dei campionati di corse su pista.

TT – Già circa 160 piloti sono classificati nel Race Trophy, le cui iscrizioni sono aperte fino alla fine di giugno  I piloti di BMW S 1000 RR hanno molto successo anche nelle corse su strada – ma come riunire in una sola competizione come il BMW Motorrad Race Trophy quei campionati o serie che si articolano su varie gare e corse uniche, come il TT dell’isola di Man? La BMW Motorrad ha trovato la soluzione per il difficile compito d’includere nel Race Trophy anche quei piloti che non competono nelle tipiche serie, creando il “nostro” campionato: ovvero il BMW Combined Road Racing Challenge (BMW RRC). Questo “Challenge” include i principali singoli eventi, come la North West 200, il TT dell’isola di Man, la Southern 100, l’Ulster Grand Prix ed il Gran Premio di Macao. 

BMW RCC – Le gare che si svolgono in questi eventi costituiscono la stagione del BMW RRC ed i risultati conseguiti in esse sono validi per il Race Trophy allo stesso modo di quelli ottenuti nei campionati su pista e nell’International Road Racing Championship (IRRC). Questo consente ai piloti delle corse su strada partecipanti agli eventi principali d’avere eguali possibilità nel Race Trophy dei loro colleghi che in sella alle loro BMW S 1000 RR prendono regolarmente parte ai loro rispettivi campionati su pista, nazionali o internazionali. Il secondo appuntamento del BMW RCC s’è appena concluso con l’Isle of Man TT ed ora tre piloti specialisti di queste gare occupano posizioni tra i primi dieci assoluti della classifica del Race Trophy.

HUTCHINSON TERZO –  Grazie al podio conquistato nella North West 200 ed alle sue due vittorie conseguite nel TT dell’isola di Man, il britannico Ian Hutchinson (Tyco BMW) è attualmente terzo in classifica del Race Trophy. Ci auguriamo che si riprenda velocemente dall’infortunio subito al TT nella corsa Senior, in modo da poter conquistare altri punti nelle prossime gare. Il suo connazionale Peter Hickman (team Smiths Racing BMW) è sesto provvisorio, dopo aver conquistato un piazzamento tra i primi cinque nella NW200 ed essere salito tre volte sul podio all’Isle of Man TT. Al decimo posto ritroviamo un altro britannico, Michael Rutter (Bathams SMT Racing).

COMANDA KENNY – Il francese Kenny Foray al comando della classifica, mentre si registra un record di partecipazioni. La classifica registra cambiamenti ogni settimana, visto che ogni weekend diversi partecipanti al Race Trophy conquistano punti, nei loro rispettivi campionati d’appartenenza. Il capoclassifica del French Superbike Championship (FSBK), Kenny Foray (F), è provvisoriamente al comando anche del Race Trophy. Nelle cinque gare finora disputate nel FSBK 2017, Foray ha collezionato tre vittorie, un secondo posto ed un terzo posto, in sella alla sua BMW S 1000 RR del Tecmas Racing Team. Il suo connazionale Cyril Brunet-Lugardon (Gers Moto Vitesse Ordannaise) è invece secondo, grazie a due vittorie e tre secondi posti conquistati nel French European Bikes Championship (FR EU). Quest’anno, saranno assegnati premi in denaro ai primi trenta piloti della classifica finale, oltre a vari bonus distribuiti in diverse categorie. Potete vedere, qui sotto, gli attuali primi trenta della classifica provvisoria.

TOP 30  LA CLASSIFICA –   1. Kenny Foray (FRA) FSBK SBK 165,50; 2. Cyril Brunet-Lugardon (FRA) FR EU 164,17; 3. Ian Hutchinson (GBR) BMW RRC 160,10; 4. Farid Badrul (MAS) MSC SBK 157,50; 5. Nasarudin Mat Yusop (MAS) MSC STK 152,50; 6. Peter Hickman (GBR) BMW RRC 141,40; 7. Lance Isaacs (RSA) RSA SBK 140,90; 8. Carmelo Morales (ESP) CEV 131,25; 9. Michel Amalric (FRA) FR EU 124,33; 10. Michael Rutter (GBR) BMW RRC 116,35; 11. David McFadden (RSA) RSA SBK 112,00; 11. Jordan Szoke (CAN) CSBK 112,00; 13. Julien Brun (FRA) FR EU 97,83; 14. Chrissy Rouse (GBR) BSB STK 92,63; 15. Florian Brunet-Lugardon (FRA) FR EU 91,50; 16. Miloš Cihak (CZE) MOTOCh SBK 85,60; 17. Sébastien Le Grelle (BEL) IRRC 83,18; 18. Michal Prášek (CZE) MOTOCh STK 79,20; 19. Christian Iddon (GBR) BSB SBK 77,80; 20. Richard Balcar (CZE) MOTOCh (SBK) 77,20;  21. Pedro Rodriguez (ESP) CEV 75,25; 22. Jordi Torres (ESP) WorldSBK 72,60; 23. Fabien Gabrielian (FRA) FR EU 72,50; 24. Dominic Chang (SGP) MSC STK 69,00; 25. Dan Keen (GBR) BMW RRC 68,40; 26. Markus Reiterberger (GER) IDM SBK 64,29; 27. Didier Grams (GER) IRRC 63,64; 28. Federico Sandi (ITA) STK1000 61,56; 28. Sébastien Suchet (SUI) STK1000 61,56; 30 Ladislav Chmelik (CZE) MOTOCh STK 61,47… 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy