ASBK Wakefield Prove: comanda Herfoss, 7° West

ASBK Wakefield Prove: comanda Herfoss, 7° West

Nelle prime prove libere dell’Australian Superbike al Wakefield Park Raceway è stato Troy Herfoss il più veloce davanti alle Yamaha, 7° Anthony West.

Archiviato il primo appuntamento stagionale disputatosi lo scorso mese di febbraio a Phillip Island in concomitanza con il mondiale di categoria, l’Australian Superbike torna in pista per il secondo round 2016 al Wakefield Park Raceway, di ritorno nel calendario dell’ASBK dopo una prolungata permanenza nell’agenda della serie rivale ASC. Con la riconferma al via a tempo pieno dei team di riferimento di Honda e Yamaha Motor Australia proprio a scapito dell’Australasian Superbike Championship, l’inaugurale giornata di attività ha visto il Campione ASC in carica Troy Herfoss a far l’andatura. L’ex-stella dell’AMA Supermoto e dell’Australian Supersport con trascorsi in Europa tra BSB e IDM con il 57″594 siglato nella terza sessione ha condotto la prima delle due Honda CBR 1000RR Fireblade SP del Team Honda Racing in cima al monitor dei tempi, risultando il più veloce anche del secondo turno con un best lap di 58″215.

Un gran bel viaggiare per Herfoss il quale è riuscito in un sol colpo a precedere un pokerissimo Yamaha: il terzetto ‘ufficiale’ di Yamaha Motor Australia formato da Wayne Maxwell (2° in 57″647, leader nella mattinata nella FP1 disputatasi con asfalto ancora umido a causa della pioggia della nottata), dal capoclassifica di campionato Glenn Allerton (3 vittorie su 3 gare a Phillip Island) e Cru Halliday più Daniel Falzon, vice-Campione in carica, nuovamente ai nastri di partenza dell’ASBK con una Yamaha R1 schierata dal John Daniels Racing. Con crono superiore al 58″ si è attestato anche Mike Jones, Campione 2015 con la Panigale del team DesmoSport Ducati di Troy Bayliss, attualmente secondo in graduatoria dopo la serie di podi conseguiti nel fine settimana di Phillip Island.

Anthony West (13) in azione: non correva nell'ASBK dal 1998
Anthony West (13) in azione: non correva nell’ASBK dal 1998

Indiscutibilmente il pilota più atteso del weekend, oggi al Wakefield Park Raceway ha esordito in sella alla Fireblade del Team Honda Racing lasciata libera dall’infortunato Jamie Stauffer (vertebra T12 fratturata nei test pre-evento) l’ex pilota della MotoGP, Moto2 e 250cc (due vittorie all’attivo) Anthony West. Reduce dal podio da wild card nel Mondiale Supersport a Phillip Island, ‘Ant’ è stato convocato da Paul Free (titolare della squadra) soltanto nella giornata di mercoledì ed è salito per la prima volta in sella alla CBR 1000RR SP soltanto oggi a Wakefield staccando il settimo crono in 58″813, poco più di 1″ dal teammate Herfoss.

Yamaha Motor Finance Australian Superbike Championship presented by Motul Pirelli 2016
Wakefield Park Raceway
Classifica Combinata Prove Libere 1-2-3

01- Troy Herfoss – Crankt Protein Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 57.594
02- Wayne Maxwell – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R1 – 57.647
03- Glenn Allerton – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R1 – 57.879
04- Cru Halliday – Yamaha Racing Team – Yamaha YZF R1 – 58.317
05- Daniel Falzon – JD Racing – Yamaha YZF R1 – 58.380
06- Mike Jones – DesmoSport Ducati – Ducati Panigale – 58.460
07- Anthony West – Crankt Protein Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 58.813
08- Ben Burke – SA Kawasaki BC performance – Kawasaki ZX-10R – 59.259
09- Brayden Elliott – Knobby Underwear – Suzuki GSX-R 1000 – 59.532
10- Sloan Frost – Next Gen Motorsports – Suzuki GSX-R 1000 – 59.849
11- Ryan Hampton – Next Gen Motorsports – Suzuki GSX-R 1000 – 1’02.257
12- Brendan McIntyre – Western Motorcycles Sydney – Suzuki GSX-R 1000 – 1’02.319
13- Adam Senior – Boreclean/Steve’s Motorcycles – Yamaha YZF R1 – 1’02.462
14- Kris Keen – Moto Italia – Aprilia RSV4 RR – 1’02.770
15- Joel Beard – Beard Racing – Kawasaki ZX-10R – 1’03.082
16- Peter Berry – Lirson TBR Racing – Kawasaki ZX-10R – 1’03.146
17- Brendan Schmidt – Peter Stevens Newturf Australia – Kawasaki ZX-10R – 1’03.163
18- Jason Ivkovic – Ivko Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 1’03.356
19- Nathan Spiteri – Lirson TBR Racing – Honda CBR 1000RR – 1’03.976
20- Scott McGregor – Scott McGregor Racing – Kawasaki ZX-10R – 1’04.102
21- Nick Marsh – Superbike Source Racing – Aprilia RSV4 RR – 1’04.847

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy