SUPERBIKE*IDM: a Zolder prosegue il confronto nella classe Superstock

SUPERBIKE*IDM: a Zolder prosegue il confronto nella classe Superstock

Marco Nekvasil leader

Commenta per primo!

Parallelamente alla sfida per l’assoluta, nella SUPERBIKE*IDM il prossimo fine settimana a Zolder proseguirà il confronto per la vittoria dell’IDM Superstock, categoria integrata alla Superbike dal promoter MotorEvents nella passata stagione e che ha già offerto spunti interessanti nel primo round disputatosi lo scorso mese di aprile all’Eurospeedway di Lausitz. Assoluto mattatore del fine settimana ed in grado di star davanti a diverse Superbike di livello, il talentuoso austriaco Marco Nekvasil, già protagonista nell’IDM Supersport con trascorsi nell’Europeo Superstock 600, punterà a confermarsi ad alti livelli dopo la sensazionale doppietta all’esordio al Lausitzring. In sella alla BMW S1000RR preparata dall’Interwetten Racing by Fritze Tuning, Marco Nekvasil ha conquistato due vittorie nelle due gare in programma presentandosi a Zolder al comando della graduatoria e a punteggio pieno grazie ai 50 punti totalizzati, già con un discreto vantaggio nei confronti dei suoi più diretti inseguitori. Primo della lista risponde al nome di Dominik Vincon (BMW Stilgenbauer), nel 2013 l’unico in grado di spezzare il dualismo tra Bastien Mackels e Daniel Sutter, pronto a dare l’assalto alla vittoria sul tracciato belga. Confronto ai vertici dell'IDM Superstock Un proposito condiviso dall’olandese Leon Bovee, ingaggiato da alpha Technik (Van Zon Remeha BMW) per bissare il trionfo 2013 di Bastien Mackels, terzo in campionato pur scontando 21 lunghezze di svantaggio dalla vetta. Sono invece ben 30 i punti da recuperare per la velocissima Lucy Glockner, da anni protagonista dell’IDM, con la BMW HP4 del Wilbers BMW Racing Team quest’anno iscritta alla classe Superstock e già seconda assoluta in Gara 1 al Lausitzring salvo vedersi costretta al ritiro nella seconda manche. Da seguire con interesse nel fine settimana di Zolder anche Mark Albrecht (racing4fun.de BMW), la coppia del Kawasaki Schnock Team Shell Advance formata da Chris Burri e Ville Valtonen più il figlio d’arte Alex Phillis, con la Kawasaki Ninja ZX-10R del Weber Diener Racing Team non particolarmente fortunato al Lausitzring. SUPERBIKE*IDM 2014 La Classifica dell’IDM Superstock dopo il 1° Round 01- Marco Nekvasil – Interwetten Racing by Fritze Tuning – BMW S1000RR – 50 02- Dominik Vincon – BMW Stilgenbauer – BMW S1000RR – 36 03- Leon Bovee – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – 29 04- Mark Albrecht – racing4fun.de – BMW S1000RR – 24 05- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing Team – BMW HP4 – 20 06- Chris Burri – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – 20 07- Ville Valtonen – Kawasaki Schnock Team Shell Advance – Kawasaki ZX-10R – 17 08- Marc Neumann – Neumann Racing – BMW S1000RR – 17 09- Thomas Hainthaler – SlashTech Racing – BMW S1000RR – 14 10- Chris Schmid – racing4fun.de – BMW S1000RR – 13 11- Alex Phillis – Weber Diener Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 10 12- Sergiy Grygorovych – Van Zon Remeha BMW – BMW S1000RR – 9 13- David Datzer – Sportbike Custom – BMW S1000RR – 8 14- Johannes Kanzler – Gerner Racing Team – BMW S1000RR – 7 15- Frank Hafner – Bikecity Hafner – Yamaha YZF R1 – 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy