MotoAmerica Supersport: Beach vs Herrin a Barber

MotoAmerica Supersport: Beach vs Herrin a Barber

Si corre in Alabama con due capoclassifica

Commenta per primo!

Nata sulle ceneri della Daytona SportBike, la classe MotoAmerica Supersport si appresta ad affrontare al Barber Motorsports Park di Birmingham un appuntamento fondamentale nella corsa al titolo di categoria. Giunti al quinto appuntamento stagionale, alla luce dei verdetti offerti dai primi quattro round disputatisi tra Austin, Road Atlanta, Braselton ed Elkhart Lake due piloti si presenteranno in Alabama ad ex-aequo al comando della classifica di campionato: il giovane JD Beach (Graves Yamaha) e l’ex Campione AMA Superbike Josh Herrin (Meen Motorsports Yamaha), appaiati a quota 140 in cima alla graduatoria e con tre vittorie a testa conseguite in questo primo scorcio di campionato. Dalle carriere opposte, Beach ed Herrin si daranno nuovamente battaglia sul celebre tracciato di Birmingham con il pronostico, doverosamente, incerto. Campione 2008 della Red Bull MotoGP Rookies Cup, successivamente tornato in madrepatria tra Flat Track, AMA Superbike (ha corso con Attack Kawasaki) e nella Daytona SportBike, alla sua terza stagione da pilota Graves Motorsports il californiano JD Beach sembra pronto per ambire al massimo risultato, tutt’uno con la Yamaha YZF R6 iscritta sotto le insegne di Yamalube Y.E.S. Graves Yamaha. In contrapposizione alla crescita esponenziale di Beach, a sua volta Josh Herrin, già vincitore della 200 miglia di Daytona (2010) e laureatosi Campione AMA Superbike nel 2013 proprio con Graves Yamaha, ha deciso di tornare negli States dopo un’esperienza da dimenticare nel Mondiale Moto2 con Caterham. Il nativo della Georgia, secondo alla 200 miglia di Daytona lo scorso mese di marzo, ci ha messo poco per ritrovare il miglior affiatamento con la Yamaha YZF R6 questa volta schierata dal Meen Motorsports Racing (Wheels in Motion/Motosport.com/Meen Yamaha), ritrovandosi al giro di boa della stagione al comando della graduatoria proprio insieme a Beach. I due si confronteranno per punti importanti al Barber Motorsports Park nelle due gare in programma tra sabato 13 (partenza alle 13:00) e domenica 14 giugno (il via alle 14:40), pur senza trascurare potenziali outsiders lungo il cammino. Tra questi c’è il giovanissimo Garrett Gerloff (Graves Yamaha), nonostante un infortunio al mignolo (si opererà a fine stagione) secondo e terzo nelle due gare di Road America lottando fino all’ultimo per la vittoria con gli stessi Herrin ed il compagno di squadra Beach. Gerloff correrà con un guanto modificato per soffrire meno in sella, pronto a recuperare parte dei 16 punti di svantaggio dalla vetta e difendersi anche dagli attacchi di altri protagonisti della serie: dal colombiano Tomas Puerta (Yamaha RoadRace Factory, Campione AMA SuperSport in carica) a David Anthony (M4 Suzuki), senza scordarsi di Bobby Fong sempre protagonista con la Triumph Daytona 675R del Latus Motors Racing. Passando alla classe Superstock 600, i favori del pronostico sono tutti per l’astro nascente del motociclismo americano Joe Roberts, altro “prodotto” della Red Bull MotoGP Rookies Cup, trovatosi benissimo da un triennio a questa parte tra le 600cc tanto da condurre la Yamaha R6 del Meen Motorsports Racing al comando della graduatoria seppur con un esiguo vantaggio sulla nuova sensazione messicana Richie Escalante e Travis Wyman, quest’ultimo tra i “veterani” del motociclismo d’Oltreoceano. MotoAmerica AMA/FIM Supersport Championship 2015 La Classifica di Campionato dopo il 4° round 01- JD Beach – Yamalube Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 140 02- Josh Herrin – Wheels in Motion/Motosport.com/Meen Yamaha – Yamaha YZF R6 – 140 03- Garrett Gerloff – Yamalube Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 124 04- Tomas Puerta – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – 76 05- David Anthony – M4 Suzuki Sportbike Track Gear – Suzuki GSX-R 600 – 76 06- Ben Young – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – 71 07- Kyle Wyman – Kyle Wyman Racing – Yamaha YZF R6 – 51 08- Bobby Fong – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675R – 46 09- Cameron Petersen – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – 41 10- Kaleb De Keyrel – De Keyrel Racing – Yamaha YZF R6 – 37 11- Javelin Broderick – Zag Racing LLC – MV Agusta F3 675 – 34 12- Hayden Gillim – Veloce Racing MV Agusta – MV Agusta F3 675 – 28 13- Corey Alexander – Tuned Racing – Yamaha YZF R6 – 25 14- Melissa Paris – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 25 15- Tucker Lancaster – Tucker Lancaster Racing – Kawasaki ZX-6R – 14 16- Joe Roberts – Wheels in Motion/Motosport.com/Meen Yamaha – Yamaha YZF R6 – 10 17- Kenny Riedmann – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675R – 8 18- Mitch Card – Bickle Racing – Honda CBR 600RR – 7 19- Ramdan Rosli – Kyle Wyman Racing – Yamaha YZF R6 – 6 20- Kris Lillegard – KK47 Racing – MV Agusta F3 675 – 5 21- Benny Solis Jr – Team H35 – MV Agusta F3 675 – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy