MotoAmerica Superbike: in Alabama per il quinto round

MotoAmerica Superbike: in Alabama per il quinto round

Prosegue il confronto tra Beaubier e Josh Hayes

Commenta per primo!

Al Barber Motorsports Park di Birmingham la MotoAmerica Superbike, nuova denominazione dell’AMA Superbike voluta dal nuovo promoter MotoAmerica (società di KRAVE Group LLC che vede a capo Wayne Rainey), affronta il quinto appuntamento stagionale con il consueto duello tra i compagni di squadra Cameron Beaubier e Josh Hayes la principale tematica d’interesse del fine settimana. Nelle otto gare sin qui andate in archivio tra il Circuit of the Americas di Austin, Road Atlanta in Braselton, Virginia International Raceway di Alton e Road America in Elkhart Lake i due portacolori del team Monster Energy Graves Yamaha si sono ripartiti equamente le vittorie: 4 per l’astro nascente Beaubier, altrettante per quanto concerne il quattro volte Campione AMA Superbike giunto a quota 52 successi nella classe regina del motociclismo americano. Al giro di boa della stagione la tappa di Barber risulterà pertanto fondamentale ai fini campionato con l’ex vincitore della 200 miglia di Daytona e Campione Daytona SportBike Cameron Beaubier deciso ad amministrare i 26 punti di vantaggio rispetto al più esperto compagno di squadra, il cui bilancio è in passivo a seguito della caduta in Virginia. Entrambi in sella alla nuova Yamaha YZF-R1 2015 preparata dal Graves Motorsports, prevedibilmente a Braselton si giocheranno la vittoria seppur, negli ultimi round, si è registrato un parziale riscatto del pluri-decorato team Yoshimura Suzuki, dalle quotazioni in rialzo con le due GSX-R 1000 affidate a Roger Hayden e, soprattutto, al giovane Jake Lewis, alla sua prima stagione da pilota ufficiale già terzo in campionato e davanti al più quotato compagno di squadra. Yoshimura con Jake Lewis e Roger Hayden andrà a caccia della prima affermazione 2015 provando a spezzare l’egemonia di successi del duo Graves Yamaha, parte integrante di uno schieramento di soli quattro piloti di testa. Nel gruppo degli inseguitori al momento è l’iberico Bernat Martinez (Yamaha Blumaq) a prevalere, quinto in campionato a precedere la velocissima Elena Myers, prima motociclista a vincere una gara AMA Pro Road Racing (nel 2010 a Sonoma, classe SuperSport) e a Daytona (nel 2011 sempre nella medesima categoria), all’esordio quest’anno tra le “Big Bikes” con una Suzuki GSX-R 1000 iscritta dal proprio Team 21 Motorsport in partnership con McGraw Powersports Racing. Saranno inoltre da seguire alcuni protagonisti “mancati” di questa prima parte della stagione: Chris Ulrich, con il Team Hammer Inc. (GEICO Suzuki) tornato quest’anno in sella ad una GSX-R 1000 dopo un biennio in Honda, a Chris Fillmore, penalizzato da diverse problematiche tecniche in questa quarta stagione del progetto KTM/HMC Racing. Da valutare anche il due volte vincitore della 200 miglia di Daytona Danny Eslick, protagonista con la Honda Fireblade dell’esordiente Turbo Turtle Racing. MotoAmerica AMA/FIM Superbike Championship 2015 La Classifica di Campionato dopo il 4° round 01- Cameron Beaubier – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 176 02- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 150 03- Jake Lewis – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 116 04- Roger Hayden – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 101 05- Bernat Martinez – Yamaha Blumaq – Yamaha YZF R1 – 84 06- Elena Myers – McGraw Powersports Racing/Team21 Motorsport – Suzuki GSX-R 1000 – 70 07- Chris Ulrich – GEICO Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 54 08- Danny Eslick – Turbo Turtle Racing – Honda CBR 1000RR – 48 09- Stefano Mesa – Turbo Turtle Racing – Honda CBR 1000RR – 35 10- Chris Fillmore – HMC Racing – KTM RC8R – 32 11- Mathew Orange – OC Racing – BMW S1000RR – 15 12- Ricky Orlando – Ricky Orlando Racing – Kawasaki ZX-10R – 13 13- Aaron Hersh – Team Syndicate Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 13 Passando alla MotoAmerica Superstock 1000, integrata insieme alla Superbike per rimpolpare lo schieramento di partenza, anche a Barber l’ex Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup e vincitore lo scorso anno della Daytona SportBike Jake Gagne punta a ribadire il potenziale velocistico espresso in questi primi round all’esordio nella top class con la Yamaha YZF-R1 vestita con i colori Red Bull del team RoadRace Factory. Eccezion fatta per una caduta in Virginia, il californiano ha sempre vinto riuscendo ad intromettersi nel gruppo di testa delle Superbike (vedi podio assoluto ad Austin), viaggiando spedito verso la conquista del campionato. Tra gli attesi protagonisti doverosa menzione per Taylor Knapp (Yamaha R1 del FourFour Motorsports in partnership con TOBC Racing), Tyler O’Hara (Yamaha del Chisum/Motul Racing) ed il sudafricano dai trascorsi nel Mondiale Superbike e Supersport Sheridan Morais, ingaggiato dal team Aprilia HSBK Racing a partire da Elkhart Lake per proseguire lo sviluppo della Aprilia RSV4. MotoAmerica AMA/FIM Superstock 1000 Championship 2015 La Classifica di Campionato dopo il 4° round 01- Jake Gagne – RoadRace Factory – Yamaha YZF R1 – 150 02- Taylor Knapp – FourFour Motorsports – Yamaha YZF R1 – 120 03- Tyler O’Hara – Chisum/Motul Racing – Yamaha YZF R1 – 111 04- Mark Heckles – Ryders Alley Racing – Yamaha YZF R1 – 108 05- Dustin Dominguez – Aprilia HSBK Racing – Aprilia RSV4 – 75 06- Devon McDonough – Aprilia HSBK Racing – Aprilia RSV4 – 61 07- Joshua Day – Yamalube/Westby Racing – Yamaha YZF R1 – 45 08- Shane Narbonne – GN Gonzales Racing – Yamaha YZF R1 – 45 09- Barrrett Long – Longevity Racing – Ducati 1199 Panigale R – 41 10- Sheridan Morais – Aprilia HSBK Racing – Aprilia RSV4 – 36 11- Frankie Babuska – Babuska Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 32 12- Max Flinders – Thrashed Bike Racing – EBR 1190RX – 28 13- Marcel Irnie – MobiBuff/Irnie Racing – BMW S1000RR – 25 14- Geoff May – Yamalube/Westby Racing – Yamaha YZF R1 – 22 15- Brad Burns – Twisted Speed Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 19 16- Jeremy Cook – Dead Presidents Racing – BMW S1000RR – 16 17- Jeff Wrobel – Wrobel Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 12 18- Carlos Lescale – Team Mancuso SW – BMW S1000RR – 12 19- Josh Chisum – Chisum/Motul Racing – Yamaha YZF R1 – 9 20- Eddie Thornton – Drift Union Racing – BMW S1000RR – 9

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy