FSBK: secondo round 2011 a Nogaro festeggiando il trentennale

FSBK: secondo round 2011 a Nogaro festeggiando il trentennale

Duello tra BMW e Kawasaki

A più di un mese dall’esordio stagionale di Le Mans il Championnat de France Superbike si ritrova questo fine settimana per la seconda tappa sul circuito di Nogaro festeggiando il proprio trentennale. Proprio su questo tracciato il 9 aprile 1981 si disputò la prima prova del “Championnat de France Open de Vitesse”, all’epoca con quattro classi al via (500cc, 250cc, 125cc e SideCars), oggi diventato FSBK con le Superbike affiancate da Supersport, il format riuscito del Trophee Junior Pirelli, 125cc e Sidecar. Domenica è attesa una parata dei piloti che hanno fatto la storia del campionato, giusto nella sosta tra le due gare che si prospettano particolarmente combattute. A Le Mans BMW e Kawasaki, le case impegnate in forma ufficiale nella categoria, si sono ripartite le vittorie con Sebastien Gimbert (BMW Motorrad France) sul gradino più alto del podio in Gara 1, Julien Da Costa (Kawasaki SRC) davanti a tutti nella seconda manche con la nuova ed esordiente Kawasaki Ninja ZX-10R gommata Pirelli. I due piloti si ritrovano, distanziati di pochi punti, in testa alla classifica, reduci anche da una fortunata esperienza al Bol d’Or dove ben 6 dei 9 piloti sul podio militano nel Championnat de France Superbike. Sulla carta la BMW vanta i favori del pronostico, forte di un pacchetto S1000RR-Michelin che ha spazzato via la concorrenza per tutta la stagione 2010 e, a maggior ragione, a Nogaro dove i suoi piloti concretizzarono una bella doppietta. Passata sotto la gestione di Bartholemy, BMW Motorrad France punta alla leadership di campionato con Sebastien Gimbert ed il campione in carica Erwan Nigon, sfortunato a Le Mans perdendo punti preziosi in classifica. Al comando si presenterà invece Julien Da Costa ed il team Kawasaki SRC, 2° al Bol d’Or, 1-3 a Le Mans in Gara 2 grazie ad un’azzeccata scelta in maniera di pneumatici assecondata anche da Gregory Leblanc, protagonista di un buon esordio nel FSBK dopo il titolo conseguito con la stessa squadra nella stagione Supersport 2010. Tra i possibili outsider non può che esserci Guillaume Dietrich, campione 2007 e 2008 che dopo 8 anni ha lasciato Suzuki per la BMW del Coutelle Racing Team, prossimamente impegnato anche al Tourist Trophy con Relentless Suzuki by TAS. Sempre parlando della casa di Hamamatsu resterà Freddy Foray il solo portacolori dello Junior Team Suzuki LMS, recente vincitore al Bol d’Or, ma al di sotto le aspettative nell’esordio stagionale di Le Mans. Loic Napoleone (BMW Up Racing), Cedric Tangre (Kawasaki Yohann Moto Sport) più le Ducati di Cedric Tangre (Ducati France) e Thomas Metro (TMVR Patrick Salles Ecole de la Performance) gli altri protagonisti da seguire il 7 e 8 maggio a Nogaro con due gare in programma per celebrare il trentennale del Championnat de France Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy