Daytona SportBike Laguna Seca Gara: sempre Beaubier

Daytona SportBike Laguna Seca Gara: sempre Beaubier

Vittoria e doppietta Graves Yamaha a Laguna Seca

Commenta per primo!

Condivide nel medesimo weekend, seppur in due differenti categorie, l’asfalto del Mazda Raceway di Laguna Seca con un suo ex-compagno di squadra che risponde al nome di Marc Marquez. Insieme con la KTM 125cc ufficiale nel 2009, il nuovo “craque” del motociclismo iberico e Cameron Beaubier in questo quadriennio hanno preso strade diverse per il prosieguo della carriera, con alterne fortune. Marquez è il nuovo capoclassifica di campionato della MotoGP con l’investitura di Factory Rider Repsol Honda, “Cam”, dopo uno sfortunato esordio (con qualche sporadico exploit) nel Motomondiale, è stato costretto un anno più tardi a tornare in madrepatria per rilanciare la propria carriera. Stando ai risultati conseguiti, missione compiuta per il 20enne di Roseville, capace di ben figurare nell’AMA SuperSport, conquistare podi da “privato” nella Daytona SportBike guadagnandosi dalla passata stagione una Yamaha R6 ufficialmente schierata da Graves Motorsports, compagine di riferimento Yamaha Motor Corporation U.S.A. nella categoria. Poste le basi lo scorso anno in una stagione condizionata da un brutto infortunio rimediato a seguito di un incidente stradale con uno scooter Yamaha 50cc, il 2013 è davvero l’anno di Beaubier, giunto oggi a Laguna Seca alla settima vittoria nelle otto gare sin qui disputate (peggior risultato un secondo posto in Gara 2 a Road America!), comprensivo di pole e affermazione alla 200 miglia di Daytona. Ormai davvero tutt’uno con la propria R6, anche a Monterey il talentuoso pilota californiano ha dominato la scena bissando il trionfo dello scorso anno, all’epoca soltanto in volata per 92, miseri millesimi di vantaggio su Martin Cardenas. Garrett Gerloff completa la doppietta Graves Yamaha Questa volta a Beaubier gli è bastato gestire la situazione ed amministrare un vantaggio sapientemente costruito nelle prime fasi di gara tanto da transitare sul traguardo con 3″ effettivi di margine rispetto al proprio 18enne compagno di squadra Garrett Gerloff, secondo a completare l’1-2 Graves Yamaha ed al miglior risultato di sempre nella categoria. Una giornata trionfale per la formazione capitanata da Chuck Graves con ora Beaubier che può vantare ben 56 punti di vantaggio in campionato rispetto a Jake Gagne, terzo a completare un podio tutto Yamaha con la R6 preparata da RoadRace Factory Red Bull. Campione 2010 della Red Bull MotoGP Rookies Cup, Gagne è riuscito a spuntarla nel finale nella corsa al terzo posto rispetto ad un veterano del motociclismo americano (e vincitore, con Ducati, nel 2011 alla 200 miglia di Daytona) quale Jason DiSalvo in sella alla Triumph Daytona 675R del Latus Motors Racing, ma anche al proprio compagno di squadra JD Beach, quinto all’esposizione della bandiera a scacchi. Terzo posto per Jake Gagne Non è andato oltre il sesto posto invece un altro talento emergente del motociclismo americano come Jake Lewis, distanziando nell’ordine Dane Westby (settimo con la Honda CBR 600RR del Team Hammer Inc. iscritta sotto le insegne GEICO Honda), il pluri-Campione AMA SuperSport James Rispoli (Suzuki GSX-R 600 del Celtic Racing, atteso ad Indianapolis al via del mondiale Moto2 in qualità di wild card) con le Triumph di Bobby Fong (D&D Cycles) e Joey Pascarella (Riders Discount Racing) a completare la top-10. Sfortunata invece Elena Myers, prima (giovane) motociclista nella storia a vincere una gara AMA Pro Road Racing e a Daytona, costretta al ritiro per un problema tecnico alla propria Triumph Daytona 675R lasciando a Melissa Paris la vittoria nella “graduatoria femminile”, 17esima sul traguardo. Prossimo appuntamento per la Daytona SportBike ad inizio agosto al Miller Motorsports Park. AMA Pro GoPro Daytona SportBike 2013 Mazda Raceway Laguna Seca, Classifica Gara 01- Cameron Beaubier – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 14 giri in 22’23.770 02- Garrett Gerloff – Y.E.S. Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 2.955 03- Jake Gagne – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – + 3.942 04- Jason DiSalvo – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675R – + 4.415 05- JD Beach – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – + 4.752 06- Jake Lewis – Meen Motorsports Racing – Yamaha YZF R6 – + 6.924 07- Dane Westby – GEICO Motorcycle Road Racing – Honda CBR 600RR – + 8.355 08- James Rispoli – National Guard Celtic Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 9.457 09- Bobby Fong – D&D Cycles/Castrol/Triumph – Triumph Daytona 675R – + 13.694 10- Joey Pascarella – Riders Discount Racing Triumph – Triumph Daytona 675R – + 15.409 11- Fernando Amantini – Team Amantini – Yamaha YZF R6 – + 16.054 12- Kenny Riedmann – Sturgess Cycle Triumph – Triumph Daytona 675R – + 16.334 13- Benny Solis – M4 Broaster Chicken Racing – Honda CBR 600RR – + 17.420 14- Nahun Alvarez – NA Racing – Kawasaki ZX-6R – + 20.845 15- Bostjan Skubic – Inotherm Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 21.840 16- Bryce Prince – Tuned Racing – Yamaha YZF R6 – + 25.879 17- Melissa Paris – MPH Racing – Honda CBR 600RR – + 28.263 18- Chris Duran – Duran Racing – Yamaha YZF R6 – + 28.776 19- Roi Holster – Napacom Racing – Yamaha YZF R6 – + 38.869

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy