Daytona SportBike Barber Gara 2: Herrin in volata su Eslick

Daytona SportBike Barber Gara 2: Herrin in volata su Eslick

22 i millesimi di distacco sotto la bandiera a scacchi

Commenta per primo!

Anche al Barber Motorsports Park di Birmingham la Daytona SportBike si conferma tra i campionato più combattuti e spettacolari del pianeta. Sorpassi ad ogni giro, sorprese all’ordine del giorno, una gran varietà di moto e finali al fotofinish: questi gli elementi di successo confermati anche in Alabama con la volata finale che ha premiato in Gara 2 per soli 22 millesimi Josh Herrin ai danni del campione 2009 Danny Eslick. I due piloti, eterni rivali nella SportBike (proprio a Barber lo scorso anno giunsero alle mani!), si sono dati battaglia con il vincitore della 200 miglia di Daytona 2010 a spuntarla nel finale, portando al successo la Yamaha R6 del Graves Motorsports ammutolitasi nella prima manche per un problema tecnico.

Se Herrin festeggia la quarta vittoria stagionale su sette gare disputate (obbligato a saltar Gara 1 a Sonoma per la squalifica dovuta al “fattaccio” di Daytona), Danny Eslick nonostante la beffa finale si ritrova a condurre in classifica di campionato favorito dall’uscita di scena all’ultimo giro di Cory West (Vesrah Suzuki). Il pilota del Richie Morris Racing, abitualmente impegnato anche nel trofeo Harley Davidson XR1200, conduce ora con 161 punti contro i 157 di Herrin, i 141 di Jason DiSalvo (soltanto 6° sul traguardo con la Ducati 848 EVO del Latus Motors Racing) ed i 137 di West: un campionato a dir poco avvincente con quattro differenti leader della classifica generale nei primi cinque appuntamenti stagionali.

Difficilmente lotterà per il titolo, ma per il momento il 18enne Cameron Beaubier si diverte a condurre la privatissima Yamaha R6 del GP Bike Parts Racing sul podio, terzo in Gara 2 a Barber come già gli era capitato al Miller Motorsports Park. Talento emerso dalla Red Bull Rookies Cup europea, trascorsi da pilota ufficiale KTM nel mondiale 125cc con un titolo sfiorato lo scorso anno nell’AMA SuperSport East Division, il giovane californiano è rimasto nel gruppetto di testa come dimostrano i 187 millesimi di svantaggio sul traguardo, tenendo testa alle sue spalle a Tommy Aquino che ha completato il poker di piloti in lotta per la vittoria.

Con un finale spettacolare ed una classifica aperta ad ogni possibile scenario la Daytona SportBike si prende due settimane di pausa prima di tornare in pista per il 9-10 luglio sul tracciato Mid Ohio in Lexington.

AMA Pro Daytona SportBike presented by AMSOIL 2011
Barber Motorsports Park, Classifica Gara 2

01- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 21 giri in 32’07.565
02- Danny Eslick – Richie Morris Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 0.022
03- Cameron Beaubier – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.187
04- Tommy Aquino – Y.E.S. Pat Clark Sports Graves – Yamaha YZF R6 – + 0.448
05- Taylor Knapp – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 4.854
06- Jason DiSalvo – Team Latus Motors Racing – Ducati 848 – + 14.432
07- Kris Turner – Turner’s Cycle Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 14.707
08- Tyler O’Hara – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – + 38.605
09- Barrett Long – Longevity Racing – Ducati 848 – + 38.619
10- Tyler Odom – Don Odom Racing – Honda CBR 600RR – + 45.133
11- Santiago Villa – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 47.033
12- David Sadowski Jr – Top Shelf Motorcycles Racing – Ducati 848 – + 1’08.580
13- Matthew Sadowski – Top Shelf Motorcycles Racing – Ducati 848 – + 1’08.604
14- Wes Humphryes – Humphryes Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’20.560
15- Michael Morgan – Autolite RIM Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’22.306
16- Matt Hall – CS Carey Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’24.688
17- Kenny Riedmann – Kenny Riedmann – Triumph Daytona 675 – + 1’28.291
18- Dirk Sanchez – Sons Mexico – Ducati 848 – a 1 giro
19- Sam Rozynski – Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
20- Cory West – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy