Daytona SportBike: a Laguna Seca duello Herrin Vs Eslick

Daytona SportBike: a Laguna Seca duello Herrin Vs Eslick

Solo 2 punti di differenza, diversi inseguitori

Commenta per primo!

Una sola gara in programma domenica mattina, ma la Daytona SportBike a Laguna Seca potrebbe riservare un bello spettacolo. Lo scorso anno il confronto tra Ben Bostrom (iscritto una-tantum con la sua Yamaha R6) e l’Aprilia di Chaz Davies: adesso potrebbe essere la volta di Josh Herrin e Danny Eslick, separati da due soli punti nella classifica di campionato a vantaggio del vincitore della 200 miglia di Daytona.

Il pilota Yamaha Graves, 4 vittorie all’attivo, paga l’errore di gara 2 a Mid Ohio che ha spalancato le porte al successo di Danny Eslick, campione in carica con la Buell, passato insieme al Richie Morris Racing a Suzuki. Come dimostrano le ultime prove della categoria non sarà soltanto questo duello a caratterizzare una categoria davvero iper-spettacolare nonostante un regolamento che fa ancora discutere gli addetti ai lavori, perdendo l’obiettivo iniziale del DMG (promoter AMA Pro Racing) di renderla la nuova classe regina del motociclismo americano.

Oltre a Herrin ed Eslick a Laguna Seca sono attesi al varco piloti come il colombiano Martin Cardenas, 5 vittorie quest’anno con la Suzuki M4 Monster Energy, ma anche gli altri piloti Yamaha quali Tommy Aquino (Graves Yamaha) e Dane Westby (Project 1 Atlanta). Molto attesi anche i Ducatisti, con Steve Rapp e Bobby Fong in attesa della prima vittoria stagionale e della disponibilità della nuova Ducati 848 EVO lanciata proprio in questi giorni anche per un impegno in gara nella Daytona SportBike.

Tra i giovani da seguire P.J. Jacobsen con la Suzuki Celtic e la new entry Stevie Bonsey, ex-Motomondiale classe 125cc, pupillo di Kenny Roberts Sr. al via con una Yamaha dell’Ace Racing.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy