ASBK Phillip Island Gara 1: vince Maxwell, secondo Staring a sorpresa

ASBK Phillip Island Gara 1: vince Maxwell, secondo Staring a sorpresa

Lotta a tre per la vittoria

Commenta per primo!

Un degno e spettacolare inizio di stagione per l’Australian Superbike. Wayne Maxwell, all’esordio con la Honda del team G.A.S. Racing di Geoff Winzer, ha conquistato la vittoria di Gara 1 a Phillip Island, riuscendo a prevalere nei 12 giri in programma in un’intensa lotta aperta ad addirittura quattro pretendenti. Terzo classificato nella stagione 2009 complice il KO proprio a Phillip Island, Maxwell ha avuto ragione degli avversari a due giri dal termine, quando ha staccato definitivamente i propri rivali arpionando così la sua prima corsa del 2009.

Il pilota dello stato di Victoria, tuttavia, ha dovuto faticare parecchio: per 10 dei 12 giri in programma la lotta è stata apertissima con Bryan Staring (Cougar Bourbon Honda), Josh Waters (Suzuki Australia) e Jamie Stauffer (Ducati Motologic Racing) appaiati. Proprio il bi-campione ASBK, all’esordio con la 1198R, ha preso il comando delle operazioni allo spegnimento del semaforo, arrendendosi sul finale quando ha subito un duro attacco da parte di Bryan Staring, rivelazione della corsa.

Il giovanissimo pilota classe ’87 ha portato la Honda sponsorizzata Cougar Bourbon sul podio all’esordio assoluto nella categoria, raccontando una storia particolare: fino a 2 settimane or sono non doveva correre nell’ASBK, bensì nella Formula Xtreme con la Yamaha ufficiale. La scelta di correre nella serie nazionale ha portato i primi frutti, tanto da batter in Gara 1 in volata il campione in carica Josh Waters, grazie ad un perfezionistico attacco al tornantino “MG”.

Quarto Jamie Stauffer, “leone” nel primo terzo di gara, rinunciatario nel finale; un buon quarto posto per la Ducati Motologic a prendere un’altra new entry, la KTM con Shannon Johnson, quinto all’esordio assoluto nell’ASBK. Seguono l’esperto Swan Giles (Suzuki Australia), solo 9° il campione 2008 Glenn Allerton. Tra le Superstock (che corre solo qui nella stessa gara dell’ASBK) successo di Ben Attard con la Ducati del rientrante team Aluma-Lite, assente da addirittura 5 anni nel panorama motociclistico australiano.

Viking Group Australian Superbike Championship 2010
Phillip Island, Classifica Gara 1

01- Wayne Maxwell – Honda CBR 1000RR – 12 giri in 19’09.070
02- Bryan Staring – Honda CBR 1000RR – + 1.170
03- Josh Waters – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.293
04- Jamie Stauffer – Ducati 1198R – + 5.602
05- Shannon Johnson – KTM RC8R – + 10.158
06- Shawn Giles – Suzuki GSX-R 1000 – + 11.959
07- Scott Charlton – Suzuki GSX-R 1000 – + 19.064
08- Kris McLaren – Honda CBR 1000RR – + 24.696
09- Glenn Allerton – Honda CBR 1000RR – + 24.777
10- Jordan Burgess – Ducati 1198R – + 27.008
11- Ben Attard – Ducati 1198S – + 31.457
12- Craig McMartin – Ducati 1198R – + 35.771
13- Heath Brinsley – Suzuki GSX-R 1000 – + 35.791
14- John Allen – Ducati 1198R – + 36.066
15- Grant Hay – Honda CBR 1000RR – + 36.486
16- Chris Trounson – KTM RC8R – + 36.695
17- Brendan Clarke – Honda CBR 1000RR – + 47.074
18- Dustin Goldsmith – Yamaha YZF-R1 – + 47.138
19- Daniel Stauffer – Aprilia RSV4 Factory – + 48.422
20- Beau Beaton – Ducati 1198S – + 49.492

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy