AMA: nasce la Erik Buell Racing per salvare il marchio

AMA: nasce la Erik Buell Racing per salvare il marchio

Prosegue l’avventura sportiva in America di Buell

Commenta per primo!

Dopo il clamoroso annuncio della “fine” di Buell Motorcycle Company, il fondatore dell’azienda Erik Buell ha cercato in tutti i modi di mantenere in vita l’azienda, anche se non più con il sostegno Harley Davidson. La prima mossa è stata annunciata nei scorsi giorni, con la nascita di “Erik Buell Racing“, società che vedrà la luce il prossimo 1 dicembre ed è indicata a supportare i piloti intenzionati a correre con le Buell, modello 1125R in particolare.

Erik Buell Racing si concentrerà particolarmente a preparare moto e offrire supporto tecnico a piloti e team legati al marchio americano, offrendo così un sostegno “ufficiale” anche dopo la chiusura dell’azienda. Il progetto è stato voluto da Erik Buell, da sempre amante delle competizioni motociclistiche (proprio lui è stato il primo a sponsorizzare l’avventura di successo della 1125R nella Daytona SportBike), appoggiato anche da Harley Davidson che ha dato il via libera all’operazione.

Abbiamo già alcuni interessanti progetti e contatti con squadre e piloti per l’anno prossimo“, ha detto Erik Buell. “Non vedo l’ora di poterli aiutare e sono felice di poter mantere vivo il marchio Buell nelle competizioni, possiamo sicuramente ottenere grandi risultati insieme“.

Erik Buell Racing avrà la propria base operativa a East Troy nel Wisconsin, e nelle prossime settimane annuncerà passo dopo passo i programmi 2010 che, tuttavia, non vedranno la collaborazione con il Richie Morris Racing, squadra che con Danny Eslick pilota e moto Buell 1125R ha vinto quest’anno la Daytona SportBike, nuova serie #1 del motociclismo americano. Proprio insieme all’annuncio della creazione di Erik Buell Racing, infatti, RMR ha comunicato il passaggio alla Suzuki per il 2010…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy