All Japan Superbike: Kawasaki e Yanagawa chiudono al quarto posto

All Japan Superbike: Kawasaki e Yanagawa chiudono al quarto posto

Un pò di rammarico

Commenta per primo!

Ad un certo punto Akira Yanagawa, dall’alto dei suoi 38 anni di cui 25 anni trascorsi sulle piste tra Giappone ed in giro per il pianeta, sembrava in grado di realizzare una vera e propria impresa come quella di riportare la Kawasaki al titolo nell’All Japan Superbike. In una stagione cominciata in ritardo per le ripercussioni della crisi economica (il programma era a rischio “taglio” nei stessi giorni in cui si decise il forfait dalla MotoGP), Yanagawa ha dato il meglio di sè, riuscendo a salire più volte sul podio e a lottare per il titolo.

Arrivato all’ultima gara di Suzuka East a soli 9 punti dal leader di classifica Daisaku Sakai (Suzuki), Yanagawa non è riuscito nelle due gare a rimontare, chiudendo così al quarto posto in campionato. Il leggendario Akira è un pò deluso dall’epilogo di questa sagione, anche se resta orgoglioso di quanto concretizzato nel corso del 2009.

Nei test prima del weekend di gare avevamo viaggiato su di un ottimo ritmo“, afferma Yanagawa. “Purtroppo non siamo riusciti a ripeterci in gara. La pioggia è risultata decisiva: non avevamo un buon feeling per queste condizioni, purtroppo questo ha pesato molto nel nostro bilancio. Sono comunque soddisfatto perchè la nostra stagione è stata al di sopra delle aspettative“.

Il Team Green per voce del Direttore Miura ha poi dichiarato che con ogni probabilità si continuerà l’impegno anche nel 2010, grazie soprattutto ad un insperato quarto posto in campionato che ha riportato “spinta” al progetto Kawasaki nella JSB1000.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy