MotoGP Le Mans Guerra di gomme Passa la linea Rossi Battuto Lorenzo

MotoGP Le Mans Guerra di gomme Passa la linea Rossi Battuto Lorenzo

MotoGP Le Mans Guerra di gomme Passa la linea Rossi Battuto Lorenzo Dal Mugello verrà tolta via l’anteriore soffice, arriva quella dura

Dal Mugello i piloti MotoGP torneranno ad utilizzare la gomma con una struttura più dura (sigla 1070): è questo il risultato delle due votazioni realizzate nel corso di una riunione tenuta venerdi sera a Le Mans per discutere della sicurezza. Vince quindi l’opzione proposta, tra gli altri, da Valentino Rossi, Marc Marquez e Dani Pedrosa, mentre Jorge Lorenzo, sostenitore della gomma fin qui utilizzata, dal prossimo appuntamento dovrà adattarsi alla decisione presa.

Fa discutere una volta di più il capitolo gomme, in particolare la reintroduzione del pneumatico posteriore dalla carcassa più dura, utilizzato solo a Valencia l’anno scorso e provato nuovamente nel corso degli ultimi test, nel corso dei quali è stato confrontato con quello usato fino ad ora, dotato di una struttura più ‘morbida’ e conosciuto come 1106. Durante la riunione tenuta ieri, i piloti sono ricorsi ad una doppia votazione in merito: alla fine la maggioranza, capitanata da Valentino Rossi, Marc Marquez e Dani Pedrosa, ha optato per il riutilizzo della gomma dalla struttura più dura, mentre Jorge Lorenzo, Maverick Vinales e Loris Baz, che preferivano lo pneumatico usato fino ad ora, si sono dovuti arrendere.

Il weekend di Le Mans quindi sarà l’ultimo in cui vedremo i piloti in pista con la 1106, prima del ritorno della gomma posteriore dalla carcassa più dura a partire dal Gran Premio d’Italia. 

MotoGP Le Mans Prove 3 la cronaca

MotoGP Le Mans Gli orari in TV 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy