MotoGP, ecco perchè mezzo motomondiale è bloccato in Argentina

MotoGP, ecco perchè mezzo motomondiale è bloccato in Argentina

Nessuno vi ha raccontato in dettaglio cosa sta succedendo a Tucuman e chi rischia di arrivare tardi in Texas. Ve lo sveliamo noi

Commenta per primo!

Partiamo con le buone notizie: due dei quattro Boeing 747 (nella foto) su cui viaggiano moto ed infrastruttura tecnica del Motomondiale sono riusciti a raggiungere il Texas prima che un forte temporale mandasse fuori uso il piccolo aeroporto di Tucuman, base logistica per il trasferimento aereo da Termas de Rio Hondo.

Stanno arrivando al circuito delle Americhe  moto e ricambi di quasi tutte le squadre MotoGP, eccetto Aprilia, Ducati Avintia e Honda Marc VDS, rimaste a Tucuman. In salvo anche tutte le attrezzature della produzione TV.

E adesso passiamo al peggio. A scatenare il caos  non è stato tanto il temporale, ma il guasto dell’impianto di luci dell’unica pista di atterraggio di Tucuman. Per questo motivo l’aeroporto è stato chiuso. L’inconveniente si è verificato proprio mentre gli ultimi due aerei della spedizione cargo si stavano accigendo ad atterrare. Entrambi sono stati dirottati su Santiago del Cile, dove uno dei due ha poi accusato anche un guasto tecnico. Al momento non è chiaro se sarà possibile ripararlo in tempo ragionevole. In caso d’emergenza servirà che uno dei due aerei già in Texas faccia rotta di nuovo verso l’Argentina.

Gli aerei tre e quattro trasportano il materiale della Moto2 e Moto3. Il tre dovrebbe partire nella notte italiana e atterrare a Houston mercoledi mattina, fuso del Texas, mettendo in salvo le tre formazioni MotoGP più a rischio.  Per il quattro, al momento, la previsione è che possa sbarcare negli Usa mercoledi sera, salvo ulteriori problemi. Le squadre coinvolte sono:  SAG (Moto2), Tasca (Moto2), Aspar Mahindra (Moto3), Estrella Galicia (Moto3), Honda Team Asia (Moto3), RBA R (Moto3). Sul volo quattro viaggiano anche le safety car Dorna e i fornitori tecnici, oltre ai container della Clinica Mobile.

Se tutto va bene, entro mercoledi sera il trasferimento sarà completato. Giovedi sarà una lotta contro il tempo per allestire box e tutto il resto, ma per le prime prove di venerdi dovrebbe essere tutto a posto. Almeno speriamo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy