Jorge Lorenzo: “Arricchiscimi con calma, che ho fretta”

Jorge Lorenzo: “Arricchiscimi con calma, che ho fretta”

In questo periodo di pausa del Motomondiale, il pilota Ducati, uno dei più attesi anche al WDW2018, non trascura la lettura di un buon libro. Ecco di che si tratta.

di Massimiliano Garavini

Mentre i piloti della MotoGP si godono qualche giorno di vacanza, sui social è tutto un florilegio di immagini che ritraggono i protagonisti del Motomondiale in ferie, oppure occupati in diverse attività sportive. A colpire – in positivo – è Jorge Lorenzo: il maiorchino è infatti arrivato in riva all’Adriatico, a Cattolica, dove sarà impegnatissimo per tutto il fine settimana. Si apre infatti il WDW 2018, il weekend-evento organizzato da Ducati Motor al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” (non solo in pista, dato il ricco calendario di iniziative collaterali).

Cattura

Il cinque volte campione del mondo è una delle presenze più attese della manifestazione. Una guest star. In attesa di vedere Lorenzo scendere in azione per la “Race of Champions”, in programma per sabato 21 luglio, Jorge è stato fotografato sulla spiaggia romagnola in buona compagnia; quella di un libro. Ma cosa sfoglia con tanta concentrazione il #99? Si potrebbe facilmente pensare a un volume legato alle competizioni, o al motorsport. Invece no. Lorenzo appare immerso nella lettura del saggio dell’economista spagnolo Carlos Tusquets Trías de Bes, “Enriquéceme despacio, que tengo prisa” (Aprile 2018, Ed. RBA, 208pag., lingua spagnola, prezzo di copertina €15,00). Il titolo, che tradotto suona più o meno come “Arricchiscimi con calma, che ho fretta” è eloquente. Si tratta di un testo divulgativo che intende raccontare in modo semplice i meccanismi che regolano il risparmio gestito, per incrementare la rendita degli investimenti personali.

Un libro “pane e salame”, scritto con buona dose di ironia – arricchito di esempi facili da capire anche per i neofiti -, da uno dei banchieri più influenti di Spagna. Carlos Tusquets infatti, oltre a ricoprire l’incarico di Presidente di EFPA España, l’associazione iberica dei promotori finanziari, è anche Presidente del Banco Mediolanum, emanazione spagnola del gruppo omonimo milanese. Tusquets, che è alla prima pubblicazione, in Patria ha ricevuto numerosi apprezzamenti per la qualità del saggio, improntato alla massima chiarezza. Il pilota maiorchino, che è a sua volta autore di un libro scritto in prima persona con prefazione di Max Biaggi (“Lo que aprendì hasta los 30”, Ed. Alienta, 200pag., lingua spagnola, prezzo di copertina €15,00), si rivela quindi un buon lettore, compresi i momenti di pausa del Motomondiale.

Un perfezionista che si mantiene aggiornato anche su argomenti non proprio alla portata di tutti. Colpisce il fatto che, mentre alcuni suoi colleghi sembrano molto presi a commentare le curve mozzafiato di modelle o soubrette, Jorge preferisca fare i compiti delle vacanze. Il professore di economia politica Antón Costas, parlando a proposito del libro del banchiere spagnolo, sottolinea che «il messaggio di Carlos Tusquets è chiaro e preciso: “Non lasciarti trasportare dall’eccesso di fiducia nelle fasi di euforia o paura nelle recessioni, ma guarda a lungo termine”». Parole che sembrano adattarsi perfettamente anche al cinque volte campione del mondo.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Katana05 - 4 settimane fa

    Avessi i soldi di Lorenzo ascolterei attentamente i consigli di banchieri ed economisti e farei l’esatto contrario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy