Iniziati i lavori per il “Ducati World”, area tematica da realizzare a Mirabilandia

Iniziati i lavori per il “Ducati World”, area tematica da realizzare a Mirabilandia

Il parco divertimenti di Mirabilandia ospiterà il primo parco tematico dedicato ad un brand motociclistico. Ospiti alla posa della prima pietra anche Dovizioso e Melandri.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La partnership tra Ducati e Mirabilandia, annunciata lo scorso novembre, inizia a prendere forma con la posa della prima pietra che apre ufficialmente il cantiere all’interno del famoso parco divertimenti di Ravenna. “Ducati World” occuperà un’area di circa 35.000 metri quadrati all’interno di Mirabilandia, diventando così la prima area tematica al mondo ispirata a un brand motociclistico.

Presenti alla cerimonia d’inaugurazione del cantiere, oltre ai responsabili e al management del Parco, anche Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati, e i due piloti portacolori del Team MotoGP e SBK Andrea Dovizioso e Marco Melandri. Entrambi romagnoli, i due piloti sono stati testimonial dell’inizio dei lavori e non vedono l’ora di provare in prima persona le nuove attrazioni di “Ducati World” a Mirabilandia.

Tra le novità più originali di questa area dedicata al team di Borgo Panigale ci sarà un roller coaster interattivo, ispirato al mondo racing, che simula la guida di una Panigale V4. L’innovativa attrazione trasforma i passeggeri in veri piloti, permettendo loro di controllare e gestire il veicolo in accelerazione e in frenata, rendendo così ogni corsa un’autentica sfida testa a testa tra moto che sfrecciano su due binari paralleli. L’area ospiterà anche una struttura interamente dedicata alla Ducati Experience con simulatori di guida di ultima generazione, inedite attrazioni pensate per tutta la famiglia, ma anche un Ducati Shop, dove poter acquistare abbigliamento e accessori, e tre diverse aree ristoro ispirate al mondo Ducati e Scrambler®.

“Grazie alla collaborazione con Mirabilandia, il parco divertimenti più grande d’Italia, Ducati World sarà in grado di regalare un’esperienza davvero emozionante, con attrazioni interattive a sfondo motociclistico che divertano adulti e bambini” ha dichiarato Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati. “Da sempre sinonimo di passione e coinvolgimento, la nostra azienda opera per offrire ai propri appassionati un sistema che vada ben oltre la semplice esperienza dell’uso della moto. Ducati World si integra quindi perfettamente in questa visione, oltre a legarsi a questo incredibile territorio, terra di vera passione per i motori e fucina di campioni”.

L’area dedicata all’universo Ducati amplia l’offerta del parco divertimenti con una varietà di proposte in grado di appassionare pubblico di ogni età. “Mirabilandia punta davvero in alto per la stagione 2019” ha aggiunto Riccardo Marcante, General Manager di Mirabilandia. “La scelta di legarsi a un brand così amato come Ducati, noto in tutto il mondo e forte della sua presenza e riconoscibilità a livello locale, ci auguriamo possa portare a Mirabilandia più visitatori stranieri, ma anche coinvolgere gli appassionati di moto e motori. Le emozioni che già Mirabilandia è in grado di offrire ai nostri ospiti saranno ulteriormente esaltate grazie alle Rosse di Borgo Panigale”. Visti i presupposti, la partnership si profila come una delle più interessanti per il territorio, dove sono nate entrambe le realtà di Ducati e Mirabilandia.

“Il progetto Ducati World rappresenta una grande opportunità di sviluppo per il territorio e un fantastico polo di attrazione” ha dichiarato poi Andrea Corsini, Assessore al turismo e commercio della Regione Emilia-Romagna. “Motor Valley e Ducati si sposano con uno dei grandi attrattori turistici della costa, Mirabilandia, uno dei parchi di divertimento più conosciuti in Italia, per potenziare immagine, appeal e prodotto. Il tutto in linea con la nuova strategia regionale, premiata da oltre 57 milioni di presenze turistiche lo scorso anno e messa in campo dopo l’approvazione della legge sul turismo, che punta sui marchi prestigiosi dell’Emilia-Romagna come appunto Motor, e poi Food e Wellness Valley, interpretando così al meglio le vocazioni del territorio e creando poli di eccellenza. Con questo sodalizio, grazie alle capacità imprenditoriali delle nostre imprese e con il sostegno delle istituzioni, siamo ora in grado di offrire a turisti e cittadini un motivo in più per vivere un’esperienza di viaggio unica ed esclusiva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy