Valentino Rossi: “MotoGP cambiata, il segreto è nelle gomme”

3 marzo 2019 - 10:05

Valentino Rossi si appresta a correre la 20esima gara in classe regina dopo l’esordio nel 2000 con la Honda. Sette titoli in Top Class, l’ultimo risale al 2009 al termine di una lunga sfida con Jorge Lorenzo. Da allora il Dottore si è confermato tre volte vicecampione, ma quanta strada ha fatto la MotoGP!

Da allora molto è cambiato e il campione di Tavullia si è dovuto adeguare non poco. Sia a livello di preparazione, sia di lavoro nel box e in pista. L’ingresso della centralina unica e delle gomme Michelin hanno stravolto la vecchia concezione di Top Class, il gap si è assottigliato, le battaglie sono più serrate. La differenza a volte può risiedere nel fisico, motivo per cui si trascorrono sempre più ore in palestra. Ma molte altre volte a dettare la differenza è la gestione-consumo dei pneumatici. “Sfortunatamente è passato tanto tempo. Il 2009 è stata una grande stagione. Ho lottato con il mio compagno di team tutto l’anno e sono diventato campione del mondo. Ho bei ricordi… Da un lato molto è cambiato, dall’altro niente. La MotoGP è cambiata, perché il livello è molto più alto, rispetto a dieci anni fa tutti lavorano di più. Ma la squadra non è cambiata“. L’unica sostituzione degna di nota è l’arrivo di Silvano Galbusera al posto di Jeremy Burgess, mentre gli altri tecnici, Matteo Flamigni, Alex Briggs e Brent Stephens non lo hanno mai lasciato. Dal 2019 si regoistra però una new entry, Idalio Gavira, che vestirà i panni di coach al posto del dimissionario Luca Cadalora, mentre Hitoshi Hoshino sarà ingegnere di box.

1 commento

Valentino Rossi: "MotoGP cambiata, il segreto è nelle gomme" - Corse di Moto - Arcobaleno Sport
8:42, 4 marzo 2019

[…] Valentino Rossi: “MotoGP cambiata, il segreto è nelle gomme”  Corse di Moto […]