MotoGP: Jorge Lorenzo “Con Yamaha non ho ancora firmato”

L'accordo tra le due parti in causa è comunque vicino

27 agosto 2010 - 3:00

Nel corso della conferenza stampa del Red Bull Indianapolis Grand Prix si è parlato prevalentemente di mercato-piloti. L’annuncio del passaggio di Valentino Rossi alla Ducati ha aperto la lunga serie di annunci attesi entro e non oltre un paio di settimane. Tra questi, ovviamente, spicca la riconferma di Jorge Lorenzo con Yamaha, anche se come ha dichiarato il leader del mondiale manca soltanto la firma.

Da parte mia non ho ancora firmato con Yamaha, ma tutti speriamo avverrà presto“, ha detto Lorenzo, che poco prima ha parlato anche del passaggio di Rossi in Ducati. “E’ sicuramente una notizia importante e credo che per lui sarà una sfida molto difficile. Di sicuro il campionato sarà più interessante“.

Con 77 punti di vantaggio in classifica Lorenzo può guardare alle ultime gare con fiducia: non si prenderà rischi inutili, ma l’obiettivo è sempre quello di provare a vincere.

Ovviamente il mio obiettivo è quello di vincere: nessuno in MotoGP parte per fare un risultato non all’altezza, anche se è possibile sbagliare e non prender punti per la classifica. Per me è sicuramente meglio non prendere rischi inutili, ma quando si è in condizione si deve provare a vincere“.

Jorge Lorenzo ha ricordato i suoi trascorsi a Indianapolis, un circuito dove vanta una vittoria ed un terzo posto in due anni…

Quest’anno tutte le cose per me sono andate bene: nella peggiore delle ipotesi ho fatto secondo… Indianapolis è un circuito che amo, nel 2008 ho conquistato il mio primo podio sul bagnato nella mia carriera e lo scorso anno ho vinto. Correr qui mi fa sempre piacere, sono molto felice di esser qui“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Dovizioso: “Lorenzo non era lucido, merita una penalità”

BSB Brands Hatch Gara 2: Josh Brookes bis, Ducati tris

MotoGP: Edema osseo al ginocchio per Aleix Espargaró