Ducati, quarto (nuovo) motore per il GP di Laguna Seca

Primi sviluppi aspettando novità più sostanziali

24 luglio 2012 - 1:42

Da tempo in Ducati si guardava al Gran Premio di Laguna Seca come la crocevia della stagione: diverse novità in cantiere, utili per concretizzare l’atteso “step” sul piano prestazionale e, soprattutto, programmare al meglio il 2013 che sarà. Di certo a Borgo Panigale i tecnici Ducati Corse coordinati e diretti da Filippo Preziosi non hanno lesionato impegno, lavorando a pieno regime negli ultimi mesi per portare in California le prime, attese novità per le due Desmosedici GP12 ufficiali affidate a Valentino Rossi e Nicky Hayden, ma per il momento “non sostanziali“.

Come ribadito da Vittoriano Guareschi alla vigilia della partenza per Monterey, a Laguna Seca sarà punzonato il quarto (nuovo) propulsore, “Come il terzo già in uso, realizzato in modo da poter montare dei pezzi nuovi, per migliorare la guidabilità“.

Tradotto, ci sarà un nuovo motore e, sempre a detta del team manager Ducati, “Avremo a disposizione alcuni degli aggiornamenti provati nei test del Mugello a cui seguiranno, nelle gare successive, ulteriori “step” in programma“.

Insomma, ci sarà ancora tempo e modo per affidare ai due Ducatisti una GP12 completamente rinnovata, cercando nel frattempo di “lavorare sugli assetti che stiamo perfezionando da qualche gara secondo le rispettive esigenze“, e consentire a Valentino Rossi di “di essere più efficace anche in qualifica“. Basterà, o (effettivamente) è troppo tardi?

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Francesco Guidotti: “Le priorità Pramac? Pecco e Miller. Ma Jack…”

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Non posso lottare con Marquez”

Eugene Laverty: “Tenterò il rientro a Misano”