Moto2: Bryan Staring con Tech 3 Racing Team al posto dell’infortunato Bendsneyder

Tech 3 Racing Team schiera Bryan Staring come sostituto dell'infortunato Bo Bendsneyder. Per l'australiano si tratta di un debutto in Moto2.

24 ottobre 2018 - 8:51

Coppia tutta australiana per Tech 3 Racing Team in occasione del Gran Premio che avrà luogo questo fine settimana a Phillip Island: accanto a Remy Gardner ci sarà il trentunenne Bryan Staring, chiamato per competere in questa occasione al posto di Bo Bendsneyder, protagonista di uno sfortunato incidente a Motegi (qui i dettagli) e ancora ricoverato all’Okubo Hospital di Tokyo dopo l’operazione alla gamba.

Commenta

per primo!

Staring quindi è chiamato rilevare la Mistral 610 guidata finora dal rookie olandese. L’australiano non è un volto nuovo nel paddock del Motomondiale: risale al 2004 la sua prima wild card nella categoria minore in occasione del GP di casa, prima di disputare una stagione completa in MotoGP nel 2013 con il team di Fausto Gresini. Nel 2014 firma per correre nel Mondiale Supersport, ma si separa presto dal team e passa al Team Grillini in WSBK, disputando la stagione con la Kawasaki Ninja ZX-10R in configurazione EVO. Nelle due stagioni successive lo troviamo in Superstock 1000 con il Team Pedercini (2015) e con Agro On–Benjan–Kawasaki (2016). Nel 2017 è attivo in Australian Superbike Championship con una Honda CBR1000RR del team Crankt Honda, campionato nel quale compete anche quest’anno ma con il team Kawasaki BC Performance.

“Sono davvero felice di competere in sella ad una Moto2 per la prima volta nella mia carriera” ha dichiarato Bryan Staring. “Per me è un onore poter disputare il Gran Premio d’Australia, il mio appuntamento di casa. Ringrazio davvero di cuore Hervé Poncharal per questa grande occasione, ma sono grato anche a Kawasaki che mi ha permesso di prendere parte a questo evento. Non vedo l’ora di salire in sella e di godermi il fine settimana!”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Moto3, Test Jerez: Arbolino top di giornata, riecco Fenati

Moto2, Test Jerez: Marini da record nella prima giornata

Moto3, Celestino Vietti: “Devo migliorare in molti aspetti”