Supercross: Cooper Webb continua a vincere

Quinto successo per Cooper Webb sempre più padrone di questa stagione davanti a Blake Baggett e Marvin Musquin quarto posto per Ken Roczen sesto Eli Tomac

3 marzo 2019 - 9:26

Cooper Webb non si ferma più e conquista la quinta vittoria in campionato nella gara di Atlanta, nono appuntamento della stagione del Supercross. Alle sue spalle Blake Baggett e Marvin Musquin per un podio tutto KTM come già era capitato a Oakland. Quarto posto per Ken Roczen mentre Eli Tomac chiude solamente in sesta posizione.

WEBB SUBITO DAVANTI

Holeshot del numero 2 KTM che da subito imprime un ritmo importante alla gara seguito da Marvin Musquin e Blake Baggett. Ottimo scatto anche per Aaron Plessinger davanti alla Honda di Ken Roczen. Al contrario ennesima partenza disastrosa per Eli Tomac, tredicesimo al termine del primo giro. Nel frattempo Musquin tenta di superare Webb senza successo entrando in contatto con il compagno di squadra dopo un “block pass” non perfetto.

MUSQUIN SBAGLIA

Il francese commette due errori perdendo la posizione nei confronti di Baggett. Soprattutto nel tratto sabbioso del circuito di Atlanta Musquin entra in difficoltà mentre Webb riesce ad allungare nei confronti dei propri avversari con linee differenti proprio nel punto così indigesto al compagno. Alle loro spalle Roczen supera Plessinger dopo una caduta del pilota Yamaha, mentre un deludente Eli Tomac risale fino al sesto posto dopo una rimonta difficoltosa.

WEBB SEMPRE PIU’ LEADER

Nonostante qualche timido tentativo di attacco da parte di Blake Baggett, Cooper Webb va a vincere consolidando la sua posizione al vertice della classifica alla luce anche dei risultati di Roczen e Tomac. Il vantaggio in campionato sul pilota tedesco ora è di tredici punti mentre su Musquin e Tomac rispettivamente di sedici e ventidue punti. Qui trovate risultati e classifiche.

Prossimo appuntamento con il Supercross, Sabato 9 Marzo nella splendida cornice del circuito di Daytona.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP: la Finlandia torna nel calendario nel 2020

MXGP: Antonio Cairoli spalla lussata, Germania a forte rischio

MXGP Lettonia: vince Gajser, ma Cairoli e Herlings sono out!