Supersport Caso Sofuoglu: Pirelli promette “Presto saprete”

Il fornitore unico del Mondiale sta analizzando in laborato la copertura posteriore che ha causato la caduta di Kenan Sofuoglu in Australia

14 marzo 2016 - 11:51

Pirelli Moto sta analizzando in laboratorio la gomma posteriore che, cedendo di colpo, causò la rovinosa caduta di Kenan Sofuoglu a tre giri dalla fine del round australiano del Mondiale Supersport a Phillip Island, il 28 febbraio scorso.

La foto che vedete in apertura parla da sola: in uscita dalla curva Siberia il pilota turco, ampiamente al comando,  perse il controllo per il rapidissimo afflosciamento dello pneumatico (“E’ esploso di colpo“, disse a caldo il campione del Mondo) che, come si nota, è completamente avulso dal cerchione.

“Potrebbe essere stato effetto del danno causato da qualcosa di estraneo presente in pista o da particolari stress determinati dall’assetto scelto dal pilota” spiegò a caldo Giorgio Barbier, responsabile Pirelli sulle piste.

“Al termine degli esami cui lo pneumatico verrà sottoposto forniremo una spiegazione dettagliata” ha promesso la marca italiana.

Foto: Mimmo Maggiali

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”

Honda vs Yamaha vs Kawasaki: super Test per la 8 ore di Suzuka