Valentino Rossi tende la mano “Tanto di cappello Romano Fenati”

Valentino Rossi tende la mano “Tanto di cappello Romano Fenati”

Valentino Rossi tende la mano a Romano Fenati dopo il burrascoso divorzio di luglio scorso. “E’ stato grandissimo, sono contento”

Commenta per primo!

Valentino Rossi chiude da signore la brutta pagina del  divorzio con Romano Fenati, talento Moto3  appiegato dalla sua squadra a luglio scorso. Domenica scorsa in Texas il pilota ascolano ha dominato la entry class e l’ex mentòre ha teso la mano.

Romano è stato grandissimo, sono molto contento per lui” ha dichiarato a Paolo Ianieri nell’intervista pubblicata sulla versione cartacea di La Gazzetta dello Sport in edicola marteid 25 aprile. “A parte quello che è successo l’anno scorso, avevamo e abbiamo un buon rapporto. Mi è piaciuto molto come in gara ha messo in difficoltà  Canet, che era superiore. Mi è piaciuto molto.”

532 giorni dopo il burrascoso epilogo del Mondiale 2015 Valentino Rossi torna al comando. Quel sabato a Valencia era andato a letto da leader ma il giorno dopo Jorge Lorenzo gli aveva strappato quella che sarebbe stata la decima corona. A 38 anni suonati però non è ancora troppo tardi. “Questa è una piccola rivincita, come girare pagina dopo un periodo brutto. Ho 26 punti in più rispetto al 2016, è frutto anche della bella atmosfera che si respira in squadra. Il mio primo obiettivo all’inizio di ogni stagione è riuscire a vincere almeno una gara e quest’anno è lo stesso. Restare al top con Maverick Vinale e Marc Marquez sarà molto difficile, ma l’importante è divertirsi. Tra loro c’è una grandissima rivalità e cercheranno di fare il massimo , anche se sono i favoriti credo che adesso un’occhiata me la daranno.

Valentino è tornato anche sul sorpasso di Johann Zarco che lo ha mandato dritto fuori pista innescando la penalità di 3 decimi di secondo sul tempo gara. “Se non mi fossi alzato saremmo finiti giù. Un conto è essere aggressivi, un altro entrare in ritardo. Già in Qatar era entrato abbastanza aggressivo. Per me lui comunque resta un pilota molto forte.”

Romano Fenati accetta la pace “Valentino ha contribuito alla mia crescita”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy