Red Bull Rookies Cup: talenti all’attacco nell’unica gara di Misano

Red Bull Rookies Cup: talenti all’attacco nell’unica gara di Misano

Penultimo round della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2016 in gara unica a Misano Adriatico, tutti a caccia di Ayumu Sasaki con gli italiani attesi protagonisti.

Una sola gara in programma, ma che potrebbe risultare determinante per l’assegnazione del titolo. Nell’ambito del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini del Motomondiale, al Misano World Circuit Marco Simoncelli è di scena il penultimo appuntamento stagionale della Red Bull MotoGP Rookies Cup con i giovani talenti under-19 del motociclismo internazionale a caccia di un risultato prestigioso nell’unica gara che si disputerà sabato 12 settembre alle 16:30 in punto. Un weekend dalle molteplici tematiche d’interesse, cominciando doverosamente dal confronto-a-tre che vale il titolo tra il leader Ayumu Sasaki e gli iberici Aleix Viu e Raul Fernandez, il tutto nella speranza di vedere i nostri tre portabandiera Mattia Casadei, Omar Bonoli e Kevin Zannoni (in rigoroso ordine di classifica) nelle posizioni che contano.

TUTTI A CACCIA DI AYUMU SASAKI – Campione 2015 della Asia Talent Cup, 3° classificato lo scorso anno all’esordio nella Red Bull MotoGP Rookies Cup conquistando nel contempo al debutto un superlativo podio nel CEV Moto3 a Valencia, il nuovo baby-prodigio All Japan Ayumu Sasaki si presenterà all’ex Circuito Santamonica da capoclassifica di campionato. Bravo a non commettere la benché minima sbavatura negli ultimi round massimizzando ogni occasione presentatasi lungo il cammino, il pupillo di Alberto Puig già nei piani HRC potrà contare su di un considerevole vantaggio di 26 lunghezze nei confronti di Aleix Viu (2°) e di 32 a scapito di Raul Fernandez (3°) con più soltanto 75 punti nelle restanti 3 gare da disputarsi tra Misano e Alcañiz. Un ‘tesoretto‘ che Sasaki cercherà di amministrare adottando la strategia di sempre: attaccare solo se si presentasse l’opportunità, una visione delle gare in controtendenza rispetto all’opinione comune che si ha nei confronti di un giovanissimo classe 2000. Con una maturità inusuale per un pilota della sua età, Sasaki dovrà rispondere agli assalti dei suoi più diretti inseguitori in gran spolvero nell’ultimo periodo: Aleix Viu a Portimão si è riconfermato leader della classe Production del CEV Moto3, categoria dove Raul Fernandez ha concluso 3° assoluto (preceduto dai soli Marcos Ramirez e Lorenzo Dalla Porta) conquistando il primo personale podio in carriera nel ‘Mundialito‘.

Marc Garcia (41) il grande assente di Misano Adriatico
Marc Garcia (41) il grande assente di Misano Adriatico

FUORI GIOCO GARCIA E YURCHENKO – Proprio nella trasferta in Algarve del CEV si sono infortunati due attesi protagonisti del weekend di Misano. Da una parte il russo Makar Yurchenko, KO con frattura di tibia e perone al seguito, dall’altra soprattutto il mattatore dell’ultimo scorcio di stagione Marc Garcia, fuori gioco per la doppia-frattura al quinto metacarpo della mano destra e, suo malgrado, costretto al forfait per la corsa al MWC. Un’assenza che, di fatto, estromette il giovane pilota iberico tra i pretendenti alla Rookies Cup 2016, considerati i 37 punti di svantaggio dalla vetta.

GLI OUTSIDERS – Senza Garcia saranno da seguire con interesse due piloti emersi in positivo in questa decima stagione della Red Bull MotoGP Rookies Cup. Da una parte l’altro pupillo HRC Kaito Toba (primo Campione della Asia Talent Cup, già vincitore di 1 gara nel CEV Moto3 quest’anno a Valencia ed in trionfo nella RBRC al Sachsenring), dall’altra Rory Skinner, qualificatosi in prima fila a Portimão sabato scorso nel Mondiale Junior FIM con una FTR-KTM non al livello delle altre moto di punta. Da monitorare le evoluzioni anche dell’altra promessa All Japan Ai Ogura e del finlandese Patrik Pulkkinen, pupillo di Aki Ajo (fa parte della Ajo Motorsport Academy), sorprendentemente nelle posizioni che contano a Brno.

Mattia Casadei (27) primo tra i piloti italiani in classifica
Mattia Casadei (27) primo tra i piloti italiani in classifica

FORZA ITALIANI! – Misano sarà l’appuntamento di casa per i nostri tre portabandiera della Red Bull MotoGP Rookies Cup. Nono in campionato ed in corsa per il titolo CIV Moto3 con la KTM della Sic 58 Squadra Corse, Mattia Casadei punta in alto così come Omar Bonoli (10° nella generale) ed il cesenate Kevin Zannoni, 16 anni proprio nel fine settimana, reduce dal positivo doppio-podio nel CIV Moto3 ad Imola con una Mahindra Peugeot del Team Minimoto Portomaggiore.

Red Bull MotoGP Rookies Cup 2016
La Classifica di Campionato

01- Ayumu Sasaki – JPN – KTM RC 250 R – 187
02- Aleix Viu – SPA – KTM RC 250 R – 161
03- Raul Fernandez – SPA – KTM RC 250 R – 155
04- Marc Garcia – SPA – KTM RC 250 R – 150
05- Kaito Toba – JPN – KTM RC 250 R – 80
06- Rory Skinner – GBR – KTM RC 250 R – 69
07- Makar Yurchenko – RUS – KTM RC 250 R – 67
08- Rufino Florido – SPA – KTM RC 250 R – 65
09- Mattia Casadei – ITA – KTM RC 250 R – 52
10- Omar Bonoli – ITA – KTM RC 250 R – 49
11- Filip Salac – CZE – KTM RC 250 R – 48
12- Kevin Orgis – GER – KTM RC 250 R – 41
13- Patrik Pulkkinen – FIN – KTM RC 250 R – 39
14- Ai Ogura – JPN – KTM RC 250 R – 36
15- Manuel Gonzales – SPA – KTM RC 250 R – 33
16- Steward Garcia – COL – KTM RC 250 R – 31
17- Walid Soppe – NED – KTM RC 250 R – 31
18- Kevin Zannoni – ITA – KTM RC 250 R – 29
19- Matthias Meggle – GER – KTM RC 250 R – 27
20- Mykyta Kalinin – UKR – KTM RC 250 R – 23
21- Victor Steeman – NED – KTM RC 250 R – 8
22- Sean Kelly – USA – KTM RC 250 R – 6
23- Alexandre Juanes – FRA – KTM RC 250 R – 5
24- Sander Kroeze – NED – KTM RC 250 R – 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy