Motomondiale: Angel Nieto Team ritorna in Moto2 nel 2019

Motomondiale: Angel Nieto Team ritorna in Moto2 nel 2019

Angel Nieto Team pronto per un progetto ambizioso: lasciata la MotoGP, la squadra di Martínez tornerà a competere nel Mondiale Moto2. Si attendono i nomi dei piloti scelti.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La squadra di Jorge ‘Aspar’ Martínez si prepara ad affrontare una nuova ed impegnativa sfida nella prossima stagione: Angel Nieto Team (ex Aspar Team) infatti, non più presente in MotoGP nel 2019, torna a competere nella categoria intermedia del Motomondiale dopo un’assenza che durava dalla fine del 2015 e lo farà assieme a KTM, con il quale sta mantenendo un proficuo rapporto anche in Moto3 e nel CEV Moto3.

L’ambizioso progetto quindi partirà dal Mondiale Junior arrivando fino alla Moto2, creando così un canale formativo che seguirà fin dall’inizio i giovani talenti, accompagnandoli fino alla categoria che precede la MotoGP. Come detto poi, è ancora più saldo il rapporto con KTM, con il quale mantiene la leadership nel CEV Moto3 grazie a Raúl Fernández, senza dimenticare però la doppietta ottenuta nel Gran Premio di Francia con Albert Arenas ed Andrea Migno. Non si conoscono ancora i nomi dei due piloti che correranno in Moto2, ma l’annuncio non dovrebbe tardare.

“Siamo davvero contenti di aver raggiunto questo accordo con KTM” ha dichiarato Jorge ‘Aspar’Martínez. “In questo modo il nostro progetto può continuare a crescere ed ottenere grandi risultati. Dopo un primo anno assieme, nel quale abbiamo ottenuto una vittoria ed alcuni podi, avvicinandosi poi in altre occasioni, raddoppiamo gli sforzi ed affronteremo insieme anche il Mondiale Moto2. Siamo felici di avere un progetto che comincia dalle basi, quindi dal Mondiale Junior, per poi arrivare in Moto3 e nella categoria intermedia. Il nostro obiettivo è farlo diventare una scommessa vincente in tutte le categorie per tornare ad essere una squadra di riferimento.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy