Red Bull Rookies Cup: conclusi i Test ufficiali al Motorland Aragón

Red Bull Rookies Cup: conclusi i Test ufficiali al Motorland Aragón

Pagliani, Manzi, Ieraci e Di Giannantonio in azione

Commenta per primo!

Con i Test ufficiali pre-campionato al Motorland Aragón di Alcañiz è iniziata ufficialmente la stagione 2014 della Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca promosso ed organizzato da Dorna Sports, Red Bull e KTM AG che dal 2007 affianca nei principali round il Motomondiale, dallo scorso anno con le KTM RC 250 R “Replica” della Moto3 Campione del Mondo in carica nel precedente biennio con Sandro Cortese (2012) e Maverick Vinales (2013). In Aragona 24 giovani promesse del motociclismo internazionale in rappresentanza di 12 differenti nazioni si sono confrontati non soltanto in pista, ma hanno rispettato il programma definito dal “comitato” direttivo del campionato formato da Peter Clifford (Responsabile della Red Bull MotoGP Rookies Cup), Dani Ribalta (ex-pilota a sua volta sceso in pista affiancando i giovani talenti under-18) e da Alex Battle (Direttore Tecnico). Tra briefing tecnici, foto e video ufficiali, prove di partenza e simulazioni di gara, i “Rookies” del 2014 sono tornati in azione mercoledì 16 aprile sul tracciato “corto” del Motorland Aragón per poi proseguire tra giovedì 17 e sabato 19 le attività sul tracciato abitualmente adottato per il Motomondiale. Promossi alla serie iridata il Campione in carica e recordman del monomarca Karel Hanika (oggi al Red Bull KTM Ajo Factory Team), Enea Bastianini (con la KTM dello Junior Team GO&FUN Gresini) e Scott Deroue (con la KALEX-KTM del RW Racing GP), lo schieramento della Rookies Cup 2014 presenta 24 piloti, 12 all’esordio promossi dalle selezioni effettuate l’autunno scorso a Monteblanco (Spagna). Manuel Pagliani Prevedibilmente la prima graduatoria dei tempi della stagione 2014 presenta ben 8 piloti già con trascorsi nella Rookies Cup al comando a cominciare da Jorge Martin, madrileno (classe ’98) al terzo anno di fila nella categoria e vice-Campione 2013 con due vittorie all’attivo tra Jerez e Sachsenring, leader grazie al riferimento cronometrico di 2’02″142 a precedere il connazionale Joan Mir, secondo ad una manciata di decimi dopo aver concluso un 2013 in crescendo. I due piloti iberici hanno prontamente mostrato i loro propositi ambiziosi per l’anno nuovo, ma i nostri 4 portabandiera non sono da meno. Con il terzo riferimento cronometrico si è infatti collocato l’ex Campione italiano ed europeo MiniGP 70cc Manuel Pagliani, vincitore lo scorso anno a Misano Adriatico, riconfermato al via della RBRC e reduce dal trionfo di Gara 2 nell’atto inaugurale del CIV Moto3 al Mugello con la FTR Honda M313 ex-CBC Corse schierata dal MT Racing. Il nativo di Camposampiero ha fermato i cronometri sul 2’02″509, preparandosi per una stagione da protagonista nella categoria. Stefano Manzi Oltre a Pagliani, ha prevedibilmente ben figurato nei Test al Motorland Aragón il terzo classificato del 2013 Stefano Manzi, al terzo anno nella Rookies Cup in una stagione che lo vede impegnato anche nel CEV Moto3 con una Mahindra MGP3O ufficiale schierata dal Team TMR. Il forte pilota riminese (15 anni compiuti) ha staccato un miglior crono personale in 2’02″672, tra i piloti scesi sotto il muro del 2’03” insieme al britannico Bradley Ray (5°), l’australiano Olly Simpson (6°) e Darryn Binder, fratello di Brad, ex-protagonista della Rookies Cup oggi nel Mondiale Moto3 con la Mahindra Ambrogio Racing. Il miglior “rookie” risponde invece al nome di Jaume Masia, 13enne valenciano già sotto contratto con l’Argiñano & Ginés Racing Team (compagine al via del Mondiale Moto2) per la Copa de España de Velocidad 2014 classe PreMoto3 (6° al debutto nel 2013). Dei nuovi piloti selezionati per la Red Bull MotoGP Rookies Cup, due sono italiani, entrambi portacolori del progetto “Talenti Azzurri” di San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana. Questo il caso del 13enne Bruno Palazzese Ieraci, già vice-Campione Europeo MiniGP 50cc e 3° nella PreGP tricolore 2013, leader del CIV PreMoto3 125 con la RMU PGP 125 ufficiale grazie agli ottimi risultati conseguiti nel primo “doppio round” disputatosi al Mugello. Bruno Palazzese Ieraci Impegnato nel CIV Moto3 con la Kymco Oral, il Campione Italiano PreGP 250 4 tempi 2012 Fabio Di Giannantonio (15 anni) ha provato per la prima volta la KTM RC 250 R versione “RBR” al Motorland Aragón mettendo in mostra un’apprezzabile progressione sul piano cronometrico. Sfortunato invece un altro “rookie” come il sudafricano Hanro van Rooyen, incappato in una caduta fratturandosi il polso sinistro, costretto pertanto a saltare il primo round in programma il 3-4 maggio prossimi a Jerez de la Frontera con due gare da disputarsi tra sabato e domenica. Red Bull MotoGP Rookies Cup 2014 Test Motorland Aragón di Alcañiz, Classifica Finale 01- Jorge Martin – ESP – KTM RC 250 R – 2’02.142 02- Joan Mir – ESP – KTM RC 250 R – 2’02.489 03- Manuel Pagliani – ITA – KTM RC 250 R – 2’02.509 04- Stefano Manzi – ITA – KTM RC 250 R – 2’02.672 05- Bradley Ray – GBR – KTM RC 250 R – 2’02.758 06- Olly Simpson – AUS – KTM RC 250 R – 2’02.857 07- Darryn Binder – RSA – KTM RC 250 R – 2’02.929 08- Corentin Perolari – FRA – KTM RC 250 R – 2’03.183 09- Jaume Masia – ESP – KTM RC 250 R – 2’03.210 10- Oscar Gutierrez – ESP – KTM RC 250 R – 2’03.251 11- Soushi Mihara – JPN – KTM RC 250 R – 2’03.632 12- Bo Bendsneyder – NED – KTM RC 250 R – 2’03.679 13- Toprak Razgatlioglu – TUR – KTM RC 250 R – 2’03.934 14- Aris Michail – GER – KTM RC 250 R – 2’04.109 15- Bruno Palazzese Ieraci – ITA – KTM RC 250 R – 2’04.160 16- Marc Garcia – ESP – KTM RC 250 R – 2’04.274 17- Fabio Di Giannantonio – ITA – KTM RC 250 R – 2’04.468 18- Robert Schotman – NED – KTM RC 250 R – 2’04.479 19- Enzo Boulom – FRA – KTM RC 250 R – 2’04.886 20- Martin Gbelec – CZE – KTM RC 250 R – 2’04.898 21- Makar Yurchenko – KAZ – KTM RC 250 R – 2’06.016 22- Simon Danilo – FRA – KTM RC 250 R – 2’06.270 23- Hanro van Rooyen – RSA – KTM RC 250 R – 2’06.614 24- Lyvann Luchel – MTQ – KTM RC 250 R – 2’08.322 Fabio Di GiannantonioL’entry list della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2014 2- Fabio Di Giannantonio (Italia) 5- Jaime Masia Vargas (Spagna) 6- Corentin Perolari (Francia) 7- Aris Michail (Germania) 9- Robert Schotman (Olanda) 12- Lyvann Luchel (Martinica) 13- Martin Gbelec (Repubblica Ceca) 14- Bruno Palazzese Ieraci (Italia) 17- Oscar Gutierrez Iglesias (Spagna) 21- Hanro van Rooyen (Sud Africa) 28- Bradley Ray (Gran Bretagna) 29- Stefano Manzi (Italia) 36- Joan Mir (Spagna) 40- Darryn Binder (Sud Africa) 41- Marc Garcia Ferrandiz (Spagna) 45- Olly Simpson (Australia) 54- Toprak Razgatlioglu (Turchia) 64- Bo Bendsneyder (Olanda) 74- Soushi Mihara (Giappone) 76- Makar Yurchenko (Russia) 88- Jorge Martin (Spagna) 94- Simon Danilo (Francia) 96- Manuel Pagliani (Italia) 99- Enzo Boulom (Francia) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy