Red Bull Rookies Cup: a Estoril il secondo round con Baldassarri leader

Red Bull Rookies Cup: a Estoril il secondo round con Baldassarri leader

Da Jerez a Estoril in 5 giorni

A soli 5 giorni dall’esordio stagionale di Jerez de la Frontera, i giovani talenti emergenti under-19 della Red Bull MotoGP Rookies Cup si apprestano ad affrontare il secondo round al Circuito do Estoril, tradizionale meta dei test invernali di inizio aprile, con la prospettiva di assistere come sempre a due gare avvincenti a completare il programma del Motomondiale nelle giornate di sabato 5 (partenza alle 16:30 locali) e domenica 6 maggio (il via di Gara 2 alle 16:00). Per questa sesta stagione del monomarca promosso da Red Bull, KTM e Dorna Sports, l’ultima con le attuali KTM RC 125 2t aspettando il passaggio ad un prototipo 250cc 4 tempi ispirato alla KTM M32 Moto3, non mancano gli spunti d’interesse testimoniati da una seconda manche in Andalusia iper-spettacolare. Il nostro Lorenzo Baldassarri, campione in carica nuovamente al via della Rookies Cup aspettando di raggiungere l’età minima di 16 anni per competere nel Motomondiale, con una sensazionale vittoria ha riscattato problematiche qualifiche (11° con una caduta nei primissimi minuti) ed un modesto 8° posto in Gara 1, dando vita ad una strepitosa rimonta culminata con una super-volata valsa, per soli 5 millesimi su Ivo Lopes, la terza affermazione nel monomarca che affianca nei principali round europei la MotoGP. Balzato al comando della classifica di campionato con 33 punti, “Lory Balda” conta di riconfermarsi a Estoril dove lo scorso anno si mise in mostra con due podi (3° e 2°) alle spalle dei vincitori Brad Binder e Arthur Sissis, entrambi oggi nel mondiale Moto3 rispettivamente con la KALEX-KTM del RW Racing GP e con la KTM M32 ufficiale del Red Bull KTM Ajo Factory Team. Due risultati all’epoca preziosi per la corsa al titolo culminata con la grande festa (in casa) a Misano Adriatico, guadagnandosi i galloni di pretendente #1 per la riconferma nella RBRC e, possibilmente, ben figurando nel programma-parallelo nel CEV Moto3 da portacolori del Monlau Competicion di Emilio Alzamora, già protagonista a Jerez (3° prima di una scivolata) e Navarra (7° sul traguardo). Comprensibilmente la Rookies Cup 2012 presenta altri talenti emergenti del motociclismo con una lista infinita di protagonisti del 1° round disputatosi lo scorso fine settimana in Andalusia. Dal vincitore di Gara 1 Florian Alt (alla terza stagione nella categoria, il massimo consentito dal regolamento) passando per i piloti di casa Diego Perez (secondo in campionato a -1 da Baldassari) ed il poleman Marcos Ramirez, nativo di Cadice già in grado di avvicinare il podio nel CEV Moto3 vantando un promettente 4° posto al Circuito de Navarra. Da evidenziare anche l’ottima prova di Ivo Lopes, “beffato” nella volata di Gara 2 per soli 5 millesimi proprio da Baldassarri, chiamato alla rivincita sul suolo amico di Estoril. Da rivedere in azione anche il figlio d’arte Philipp Öttl, già vincitore nella Rookies Cup 2011 e del round inaugurale del CEV Moto3 a Jerez con una KALEX-KTM del Team HP Moto (seguito direttamente dai tecnici KALEX-engineering), parso incomprensibilmente in difficoltà nel primo round. Hanno scontato invece lo “scotto” dell’esordio nel palcoscenico iridato due piloti già in ottica-Motomondiale: il ceco Karel Hanika (seguito dal team MOTO FGR) velocissimo nei Winter Test di Estoril dello scorso mese di aprile ed il belga Livio Loi, presenza fissa al box del Marc VDS Racing Team. Dai migliori campionati nazionali provengono invece il campione British 125 GP in carica Kyle Ryde (un pò troppo “esuberante” a Jerez) e Simon Danilo, pupillo del titolare di Yamaha GMT94 Christophe Guyot. Su di un tracciato conosciuto nei test invernali, è lecito attendersi ad Estoril una gran prova degli altri 3 nostri portabandiera, tutti all’esordio e di provenienza MiniGP: il campione 70cc in carica Stefano Manzi (doppio-zero a Jerez), Nicolò Castellini (6 punti nel 1° round) e Filippo Scalbi (2 punticini), in gara per far esperienza così come la giovane motociclista giapponese Yui Watanabe, 15° in Gara 2, prima ragazza a centrare questo risultato in 6 anni di storia della Red Bull MotoGP Rookies Cup. Red Bull MotoGP Rookies Cup 2012 La Classifica dopo il 1° round a Jerez 01- Lorenzo Baldassarri – ITA – 33 02- Diego Perez – SPA – 32 03- Ivo Lopes – POR – 31 04- Marcos Ramirez – SPA – 30 05- Florian Alt – GER – 25 06- Philipp Öttl – GER – 23 07- Kyle Ryde – GBR – 13 08- Lukas Trautmann – AUT – 12 09- Bradley Ray – GBR – 11 10- Hafiq Azmi – MAL – 11 11- Livio Loi – BEL – 11 12- Joe Roberts – USA – 9 13- Aaron Espana – SPA – 7 14- Nicolò Castellini – ITA – 6 15- Scott Deroue – NED – 6 16- Jordan Weaving – RSA – 5 17- Jorge Martin – SPA – 4 18- Willi Albert – GER – 4 19- Simon Danilo – FRA – 3 20- Filippo Scalbi – ITA – 2 21- Yui Watanabe – JPN – 1 22- Stefano Manzi – ITA – 1 Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy