Moto3: a Losail scatta la stagione 2013 della entry class

Moto3: a Losail scatta la stagione 2013 della entry class

KTM punta al bis, sei nostri portabandiera al via

Ha pensionato la gloriosa classe 125cc 2 tempi, ha fatto conoscere tanti giovani talenti del motociclismo internazionale, generando al contempo l’interesse delle case costruttrici. Forse troppo… Domenica 7 aprile al Losail International Circuit scatta ufficialmente il secondo anno di attività del mondiale Moto3, rinnovata “entry class” studiata prendendo in esame la formula 250cc 4 tempi, vetrina per i centauri under-28 in rappresentanza di 14 nazioni (in rigoroso ordine alfabetico Australia, Brasile, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Malesia, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Spagna e Sud Africa) e di tre case costruttrici (KTM, Honda, Mahindra), le prime a credere nel potenziale sportivo e commerciale della Moto3 iridata. In un’impegnativa stagione articolata da aprile a novembre comprensiva di 17 eventi in calendario, il mondiale delle 250cc 4 tempi prenderà il via sotto le luci dei riflettori di Losail con diverse tematiche d’interesse già analizzate nei test pre-campionati andati in scena tra Valencia e Jerez a cominciare da alcune, legittime, discussioni sulla vera e propria essenza della categoria. Pensata esclusivamente come una classe “formativa” con la prerogativa del contenimento dei costi, la Moto3 mantiene tuttora qualche riserva sull’effettiva convenienza in termini di budget nel passaggio dal 2 al 4 tempi. Nonostante diversi “paletti” regolamentari (12.000 euro il costo massimo per 1 motore, centralina unica Dellorto, restrizioni in materia di rapportatura del cambio, vincoli nella preparazione dei propulsori), lo sviluppo tecnologico e l’impegno profuso dalle case (KTM in primis) hanno prodotto un considerevole innalzamento dei costi con il risultato di generare una chiara distinzione tra chi si può permettere una moto “ufficiale” e chi dovrà fare di necessità virtù con quanto a disposizione. Una realtà già vissuta in passato nelle ultime stagioni del mondiale 125 GP (le Aprilia/Derbi RSA per gli “ufficiali”, le RSW per i “clienti”) da scongiurare in ottica 2014 con una serie di accorgimenti già presi in esame presso le competenti sedi FIM, Dorna e IRTA. Vinales, infortunato, punta al titolo Si pensa al futuro, ma gli addetti ai lavori guardano già al presente nella speranza, da Losail in avanti, di ripetere un 2012 che ha visto un’alternanza di ben 7 differenti vincitori (Cortese, Salom, Vinales, Fenati, Folger, Kent e Rossi) e addirittura 14 piloti con almeno un podio all’attivo. Due dati frutto di un primo anno di “assestamento” della categoria, difficilmente ripetibili in questa stagione con le gerarchie apparentemente già delineate nei test invernali. Sulla scia dei successi maturati lo scorso anno con la conquista del titolo piloti (con Sandro Cortese) e costruttori, la KTM non ha fermato lo sviluppo della propria (missilistica) RC 250 GP dominando la scena tra Valencia e Jerez con più piloti: dal vice-Campione del Mondo in carica Luis Salom (promosso al Red Bull KTM Ajo Factory Team) passando per Maverick Vinales (passato dalla FTR Honda di Blusens Avintia BQR alla KTM del Team Calvo LaGlisse, infortunatosi ad un dito della mano sinistra a Jerez) e Alex Rins, Campione CEV 125 GP 2011 e “Rookie of the Year” nel mondiale lo scorso anno sempre con il Monlau Competicion di Emilio Alzamora. Un trio iberico competitivo ed agguerrito al quale si possono aggiungere gli altri portacolori KTM quali Alex Marquez (Campione CEV Moto3 in carica, alla prima stagione completa nel mondiale con Monlau Competicion), Arthur Sissis (prodotto del vivaio Rookies Cup, sul podio lo scorso anno in casa a Phillip Island) e Zulfahmi Khairuddin (da questa stagione a tutti gli effetti “Factory Rider” KTM), senza scordarci dei piloti equipaggiati con il monocilindrico 250cc 4 tempi di Mattighofen montato sui telai KALEX, su tutti Jonas Folger riconfermatissimo al team Aspar dopo aver conquistato pole, podi ed una vittoria nella seconda parte della stagione 2013. Romano Fenati punta alla conferma Stando ai riscontri emersi nei test pre-campionato per la vittoria sarà un discorso tutto in casa KTM (e KALEX), con la Honda che è già corsa ai riparti con interventi diretti di HRC e Geo Technology S.A. al fine di consentire ai nostri 6 portabandiera di scalare ben presto la classifica in sella alle proprie FTR Honda M313. Il più atteso dei piloti italiani non può che esser Romano Fenati, artefice di una sensazionale stagione d’esordio nel Motomondiale con la perla della vittoria a Jerez de la Frontera, punta di diamante del San Carlo Team Italia con ambizioni iridate. “Fenny”, 2° lo scorso anno al debutto proprio a Losail, dovrà vedersela dai suoi ex-compagni di squadra tra CIV e mondiale come Niccolò Antonelli (il più veloce tra gli italiani nei recenti test disputatisi a Jerez con la FTR Honda del Team Gresini) ed Alessandro Tonucci (passato al Tascaracing dopo una più che positiva seconda parte della stagione 2012), entrambi con potenziale e manetta per puntare in alto. Da non sottovalutare il talento dei tre italiani esordienti nel Motomondiale, legittimi pretendenti al prestigioso riconoscimento di “Rookie of the Year”: il Campione Europeo Moto3 in carica Matteo Ferrari (CBC Corse), il vincitore (primo ed unico italiano nella storia) della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2011 Lorenzo Baldassarri (Go&Fun Gresini) più Francesco Bagnaia, rivelazione dell’ultimo biennio nel CEV e già Campione Europeo MiniGP 50cc, promosso al mondiale con il San Carlo Team Italia e suo malgrado costretto a stringere i denti a Losail a seguito della frattura al radio sinistro rimediata negli ultimi test pre-campionato a Jerez. Miguel Oliveira con la nuova Mahindra Suter Hanno invece espresso un buon potenziale nella “Winter Season” Efren Vazquez e Miguel Oliveira, nuovi piloti Mahindra che per il 2013 ha rivisto il proprio progetto affidandosi a Suter Racing Technology per lo sviluppo di telaio e motore della MGP3O presso la nuova factory di Zurigo. Il duo Mahindra Racing è rimasto costantemente nella top-10, un traguardo alla portata dell’aussie Jack Miller (al secondo anno nel mondiale con la FTR Honda del Caretta Technology RTG), del vice-Campione Europeo Juanfran Guevara (all’esordio con la TSRC3 Honda di CIP Moto) e del duo Ambrogio Racing formato da Brad Binder e Danny Webb, tra le note positive dei test invernali con le superstiti Suter Honda MMX3 preparate dal World Wide Race. Esordirà invece soltanto a Jerez il belga di scuola Rookies Cup Livio Loi, promosso al mondiale con la KALEX-KTM del Marc VDS Racing Team ed in attesa di compiere ad aprile i 16 anni (età minima imposta dal regolamento FIM), ci sarà invece già a Losail la giovane motociclista iberica Ana Carrasco con una KTM “standard” (sigla RC 250 R) preparata dal Team LaGlisse, un tocco di “rosa” per questa seconda stagione della Moto3 iridata. Moto3 World Championship 2013 L’elenco iscritti del GP di Losail 3- Matteo Ferrari – Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 4- Francesco Bagnaia – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 5- Romano Fenati – San Carlo Team Italia – FTR Honda M313 7- Efren Vazquez – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O 8- Jack Miller – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 9- Toni Finsterbusch – Kiefer Racing – KALEX KTM 10- Alexis Masbou – Ongetta Rivacold – FTR Honda M313 12- Alex Marquez – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP 17- John McPhee – Caretta Technology RTG – FTR Honda M313 19- Alessandro Tonucci – Team La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 22- Ana Carrasco – Team Calvo – KTM RC 250 R 23- Niccolò Antonelli – Go&Fun Gresini Moto3 – FTR Honda M313 25- Maverick Vinales – Team Calvo – KTM RC 250 GP 29- Hyuga Watanabe – Team La Fonte Tascaracing – FTR Honda M313 31- Niklas Ajo – Avant Tecno – KTM RC 250 R 32- Isaac Vinales – Bimbo Ongetta Centro Seta – FTR Honda M313 39- Luis Salom – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP 41- Brad Binder – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3 42- Alex Rins – Team Estrella Galicia 0,0 – KTM RC 250 GP 44- Miguel Oliveira – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O 53- Jasper Iwema – RW Racing GP – KALEX KTM 57- Eric Granado – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM 58- Juanfran Guevara – CIP Moto3 – TSRC3 Honda 61- Arthur Sissis – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP 63- Zulfahmi Khairuddin – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP 65- Philipp Ottl – Paddock TT Motion Events – KALEX KTM 66- Florian Alt – Kiefer Racing – KALEX KTM 77- Lorenzo Baldassarri – Go&Fun Gresini Moto3 – FTR Honda M313 84- Jakub Kornfeil – Redox RW Racing GP – KALEX KTM 89- Alan Techer – CIP Moto3 – TSRC3 Honda 94- Jonas Folger – MAPFRE Aspar Team Moto3 – KALEX KTM 99- Danny Webb – Ambrogio Racing – Suter Honda MMX3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy